Home | About me | Indice delle ricette | Le mie foto | Copyright | Scrivimi | Feed RSS | Press | Links

mercoledì 16 dicembre 2009

Il mio primo pollo arrosto ripieno

Pollo arrosto con ripieno di pane e funghi porcini con salsa alla cipolla


Magari per chi lo prepara abitualmente non sembrerà una gran cosa questa, ma io oggi sono fierissima di me e del mio primissimo pollo arrosto ripieno. Dovete sapere che non avendo mai cucinato un volatile intero ho avuto non pochi dubbi e perplessità iniziali (molte delle quali potranno senz'altro apparire anche banali), pertanto mi sono lungamente documentata prima di eseguire questa ricetta. Mi sono chiesta come farcirlo, soprattutto da quale parte (ehm...), come accidenti legarlo senza intrappolare anche le mie mani con lui, come capire quando sarebbe giunto al giusto grado di cottura. Per fortuna, mi sono ricordata di quell'interessantissimo volume del Cordon Bleu regalatomi dal mio ragazzo qualche mese fa (praticamente una scuola di cucina illustrata, se ne parlava proprio ieri Valentina, vero? ;), nel quale ho trovato praticamente tutte le risposte che stavo cercando e che ho tentato di riassumere, spero in maniera chiara e coincisa, nel procedimento della ricetta stessa.

Mi auguro di non aver commesso qualche errore, che sarebbe tuttavia involontario e dovuto all'inesperienza, però vi posso dire che, una volta legato il mio bel pollo, ero troppo soddisfatta e orgogliosa di me stessa, a tal punto che con le mani ancora sporche di ripieno ho preso in mano il telefono ed ho chiamato mia madre per raccontarle il tutto (vi lascio immaginare dopo dove mi sono ritrovata qualche briciola di impasto...). Per la farcia e la salsa di accompagnamento sono partita da una ricetta di Bill Granger, contenuta in "Cucinare in relax" (edito da Luxury Books), che ho poi modificato in fase di esecuzione, in base al mio gusto e alle mie personali considerazioni.

Trattasi di una farcia a base di briciole di pane, funghi porcini (io ho utilizzato quelli surgelati, ma vanno benissimo anche quelli secchi, in stagione naturalmente utilizzate quelli freschi e, mi raccomando, italiani), piacevolmente rinfrescata da una punta di scorza di limone, rigorosamente bio, e da un po' di salvia finemente tritata. Il tutto viene accompagnato da una cremosa salsa alla cipolla che ho scelto di rendere un po' più particolare aromatizzandola con l'anice stellato, passaggio che potete anche pensare di omettere se preferite i sapori un po' più tradizionali. Devo dire che l'esperimento è andato a buon fine, il pollo è risultato ben cotto, il ripieno particolarmente appetitoso e la salsa un raffinato e degno completamento del piatto. Magari proprio per tutti questi motivi potrebbe anche comparire sulla tavola delle feste, che dite?

Pollo arrosto con ripieno di pane e funghi porcini con salsa alla cipolla e anice stellato

Ingredienti per 4 persone:
1 pollo ruspante del peso di circa 1,5 kg  già pulito e spiumato
4 fette di pane senza crosta (va bene anche quello con i semi per dire)
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di scorza di limone bio grattugiata
1 cucchiaio di salvia fresca tritata
1 uovo
1 cipolla
150 g di funghi porcini surgelati
sale
pepe nero
salamoia bolognese (o in alternativa sale grosso, rosmarino e salvia tritati)

per la salsa alla cipolla:
1 cipolla grande (o 2 piccole)
500 ml di brodo vegetale caldo
1 cucchiaio di burro
1 cucchiaio e mezzo di farina
2 cucchiai di latte
1 stella di anice stellato (facoltativa)

Procedimento:
Sbriciolate il pane con le mani in maniera grossolana e raccogliete il tutto in una capiente ciotola. Mondate la cipolla e tritatela finemente, quindi fatela appassire a fuoco medio in una padella antiaderente insieme all'olio extravergine di oliva per circa 5 minuti. Aggiungete i funghi porcini ancora surgelati, fateli cuocere fino a quando la loro acqua sarà quasi completamente evaporata e saranno diventati teneri, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Trasferite il tutto nella ciotola con il pane, regolate di sale e di pepe nero macinato al momento, unite la scorza di limone grattugiata, la salvia tritata e l'uovo intero. Mescolate bene il tutto in modo da ottenere un composto omogeneo e lasciate raffreddare completamente. Picchiettate il pollo con carta assorbente sia all'esterno che all'interno.

Preriscaldate il forno a 220° e nel frattempo farcite il pollo con il ripieno ben freddo, facendolo passare sia dalla cavità tra le cosce che dal collo (in questo caso aiutatevi con un cucchaino) e avendo cura di pressarlo per bene. A questo punto con lo spago da cucina legate il pollo, dapprima fermando tra loro le gambe e il lembo di pelle della coda (richiudendolo verso l'alto), poi facendo passare lo spago tra le cosce e sotto alle ali, incrociando dietro alla schiena e al centro. A questo punto avvolgere lo spago attorno alle ali in modo da tenerle ferme, tirare bene e legare stretto con un doppio nodo (io ho anche legato bene il collo per non far fuoriuscire il ripieno). Salate il pollo con la salamoia bolognese, trasferitelo in una pirofila con il petto rivolto verso l'alto e ungetelo con un po' di burro fuso, in modo da farlo restare morbido durante la cottura. Fate cuocere il tutto, irrorando di tanto in tanto con il sugo di cottura, dapprima per 15 minuti a 220°, poi riducete la temperatura a 180° per circa 45 minuti, o comunque fino a quando, forando la parte più carnosa della coscia con uno stecchino, uscirà un liquido chiaro e la pelle apparirà dorata. Quando sarà cotto lasciatelo riposare per 5 minuti nel forno spento con lo sportello aperto.

Circa 20 minuti prima che il pollo sia giunto a cottura preparate la salsa. Mondate quindi la cipolla e fatela caramellare in una padella antiaderente insieme al burro per circa 10 minuti mescolando con un cucchiaio di legno. Aggiungete la farina e fate cuocere per circa un paio di minuti, sempre mescolando, fino a quando il tutto si addensa. Unite ora il brodo caldo e l'anice stellato (facoltativo, lo ricordo) e fate addensare il tutto sempre rimestando. Regolate di sale e di pepe ed aggiungete il latte. Dovrete ottenere una salsa densa, se dovesse presentare dei grumi, vi consiglio di frullarla nel frullatore per qualche minuto. Quando il pollo sarà cotto e lo avrete fatto riposare, servitelo in tavola accompagnandolo con la salsa alla cipolla.

Nota: la salsa alla cipolla può anche essere preparata in anticipo, basterà riscaldarla poco prima di servirla aggiungendo poco brodo nel caso risultasse troppo densa.

48 commenti:

  • fiOrdivanilla

    Che farcia squisita!! e quella punta di 'freschezza' del limone è perfetta, mi ha proprio colpito quel termine 'freschezza' :) complimenti, questo il tuo primo pollo!? accidenti. avrei detto fosse una vita intera che fai polli ripieni! :) bellissimo davvero, strabrava!

  • Elga

    Dai!! Io mi devo cimentare nella faraona ripiena per queste feste imminenti..Quindi ben venga questo tuo post!

  • Lydia

    Oramai sei diventata una delle certezze dellsa mia vita!!!
    Davanti a te anche il pollo si è messo in posa!!!

  • manuela e silvia

    wow...è davvero perfetto! bravissima, per essere la tua prima volta!
    ed il ripieno ch e hai scelto è davvero originale ed...elegante!
    un bacione

  • Carolina

    Buongiorno Camo!
    Ma sei fantastica!
    A me le tue domande e i tuoi dubbi non sembrano per niente stupidi. Io non l'ho mai fatto (e non lo farò per molto...) e la cosa mi spaventa alquanto... Giuro, non avrei la più pallida idea da dove cominciare! Persino "sbattere" una fettina in padella mi sembra un lavoro immenso e non tanto bello... Ma il fatto è che io ho ancora diversi problemi con il cucinare la carne, proprio perché carne! Ho una sorta di blocco psicologico tutte le volte che la prendo in mano. Sinceramente spero che passi con il tempo...
    Quella salsina alla cipolla deve essere la fine del mondo!
    Un bacio grande e buona giornata!

  • Gloria

    Complimentoni, sarà sicuramente ottimo con questa farcia golosa e la salsa alla cipolla... Io ancora non ho mai fatto un pollo intero, ma dubito che il mio primo esperimento verrà così bello!

  • Genny G.

    vero che è un enorme soddisfazione???

  • lise.charmel

    io non ho mai farcito un pollo, perciò hai tutta la mia ammirazione!

  • terry

    un vero Sior pollo!!!
    che bene che ti è venuto e che buona la farcia, gustosa e profumata...e poi la salsa di cipolle...sai che scarpetta che ci farei?!
    bravissima!

  • Micaela

    ti faccio i complimenti perchè di solito la carne, in particolare il pollo non è bello da vedersi... il tuo è spettacolare!!! il pollo arrosto lo faccio spesso ma ripieno non l'ho mai provato!!! dev'essere troppo buono! un bacione.

  • Matteo

    Sarà anche il mio primo pollo ripieno....magari domenica per pranzo, grazie per l'idea!!!!!

  • Saretta

    Oltre al piatto da gran gourmet che hai preparato..ai fatto una foto superlativa!!!!bravissima
    bacioni

  • miciapallina

    Complimenti complimentissimi!

    Credo che questa ricettina (ma va????) andrà a fine fra quelle che ti rubo!
    ehehehehehehh
    ma tu lo saiiiiiiiiiiiiiiii che sei fra i mei furtiiiiiiiiiiiii preferiti!

    eheheheheheh

    nasinasi arrosto

    p.s. ma è normale avere fame a quest'ora?

  • Marta

    io ho già una fame!
    prima un po' mi cimenterò anche io in qs preparazioni complicate...complimenti davvero!

  • Camomilla

    @ fiordivanilla: buongiorno Fior!
    Sì è il mio primo pollo arrosto intero che cucino, ti confesso che ho titubato a lungo perché è una preparazione che non so bene per quale motivo mi ha sempre intimorita. Invece non è poi così complicata come sembra ;)
    Grazie mille, un abbraccio!

    @ Elga: il prossimo passo sarà proprio quello della faraona, credo che dopo il pollo non dovrei incontrare difficoltà, no? Sono curiosissima di vedere come la farai, sono certa che ci sarà da leccarsi i baffi!

    @ Lydia: sei sempre molto cara, davvero. Ero molto preoccupata quando ho dovuto fotografarlo questo pollo, non sapevo bene da quale angolazione prenderlo, poi alla fine ho fatto alcuni tentativi e ho scelto di non mostrare il suo di dietro ;)
    Ti abbraccio

    @ manuela e silvia: grazie ragazze, sto già meditando nuove farce da provare per i prossimi esperimenti ;)

    @ Carolina: buongiorno Caro!
    Guarda per lungo tempo cucinare certi tipi di secondi piatti per me è stato quasi un tabù. Ho sempre pensato di non essere capace, di non essere all'altezza. Poi mi sono impuntata ed ho deciso che era giunto il momento di mettermi alla prova e da lì ho iniziato facendo un passo alla volta e cuocendo ogni piatto con amore, dedicandogli il giusto tempo e la giusta cura. Piano piano ti farai la tua esperienza e sono certa che ci prenderai anche gusto e che queste tue paure ti passeranno.
    Un grosso bacio cara e buona giornata anche a te :)

  • dolci a ...gogo!!!

    Camo come sempre sei stata bravissima!!nemmeno io saprei da dove cominciare io di solito li prendo gia fatti:-)ma questo mi sa tanto di natale di tepore di buone ricette gustose senza tempo!!bacioni imma

  • Camomilla

    @ Gloria: e perché non dovrebbe venirti magari anche più bello del mio? Io non ho incontrato particolari difficoltà nel cucinarlo, si tratta solo di buttarsi e provare :)

    @ Genny G: assolutamente sì, molto soddisfacente, quasi terapeutico direi ;)

    @ lise.charmel: grazie mille :)

    @ terry: benvenuta :) Ti ringrazio, sono felice che il mio primo esperimento ti sia piaciuto!
    A presto :)

    @ Micaela: ti ringrazio, hai ragione infatti, spesso i secondi di carne non sono proprio molto fotogenici ;) Un bacio carissima

  • Camomilla

    @ Matteo: ma dai, grande! Sono curiosa di sapere cosa ne pensi, mi farai sapere vero? ;)

    @ Saretta: grazie bella, sono contenta che ti piaccia!
    Baci

    @ miciapallina: normalissimo, se ti consola siamo in due ad avere una fame da lupo in questo momento!

    nasinasi ronronanti e affamati ;)

    @ Marta: a chi lo dici... Guarda che secondo me non è poi così complicato come sembra, anch'io pensavo lo fosse prima di provare!

  • Lo zucchino d'oro

    Felice di aver scovato il tuo blog.
    Ora non me lo perderò più!

  • Debora

    applausissimo...questa versione di ripieno non la conoscevo.. brava
    :-)) sicuramente da provare..

  • Fiordilatte

    O__O mi lasci così!! brava Camo, come ti dico sempre apprezzo molto i tuoi post sulla carne. Sono proprio quei dubbi e perplessità che rendono la ricetta più interessante. Forse chi lo sa già fare passerà oltre ma a leggere i commenti siamo in tante e non aver mai farcito un pollo! Io non l'ho nemmeno mai cucinato a pezzi..fai un po' te. Mi limito al petto per ora :P

  • carlotta

    Ciao e complimenti per questo arrosto! soltanto l'idea di provarci mi terrorizza! Bellissimo blog comunque, mi sta dando un sacco di aiuto in cucina! grazie!

  • Camomilla

    @ dolci a gogo!: sicuramente già fatti sono molto più pratici e veloci, io però ero curiosissima di mettermi alla prova ;) Grazie mille Imma, un abbraccio

    @ lo zucchino d'oro: felice di trovarti qui e di darti il benvenuto :)
    A presto!

    @ Debora: grazie, la prossima volta mi piacerebbe provare con un po' di frutta secca ;)

    @ Fiordilatte: Giada grazie, davvero! Se apprezzi i miei post sulla carne sappi che presto ne arriverà un altro che ha fatto breccia nel mio cuore ;) Vedrai che piano piano ci arriverai anche tu a cucinare il tuo pollo intero ;)
    Un abbraccio

    @ carlotta: benvenuta :) Sono contenta di essere un valido aiuto in cucina, grazie a te :)

  • Gaijina

    è meraviglioso camo, così fiero e invitante!! non oserei quasi tagliarlo... poi con la salsina... ottima idea perché non sia asciutto!!! direi che come al solito hai ottenuto risultati fantastici anche alla prima prova!!!!

  • Maurina

    C'e' una prima volta per tutto... e questa e' una signora prima volta : guarda che risultato ...

  • astrofiammante

    santo cielo...spero che nessuno si sogni di farti arrabbiare,visto la dimistichezza che hai nel legare un pollo rischierebbe grosso....communque complimenti davvero...lui non lo sa, (dico il pollo ) ma è stupendo, e potrebbe esserne fiero!

  • Mirtilla

    per essere un debutto,te la sei cavata alla stragrande!!!
    deliziosa e saporita anche la la farcia,complimenti!!

  • Giò

    per fortuna che era la prima volta sennò chissà cosa ci combinavi!è semplicemente perfetto! sia il ripieno che la salsa!!brava!!!

  • Onde99

    Ecco finalmente il famoso volatile!!!! Parlavo proprio ioeri con una collega di come farcire un pollo e mi sei venuta in mente! Dimmi dimmi, qual è il libro del Cordon Bleu? Ho conosciuto da poco questa interessante collana e mi sembra molto ben fatta. Ehm, stamattina ti ho inviato un'email, ma non so se ti sia arrivata, abbiamo dei problemi con Fastweb e ci hanno ripristinato le linee solo pochi minuti fa!

  • Lina

    Ciao camo e' un signor pollo!Pur essendo la prima volta, ti e' venuto benissimo, deve essere buonissimo.Da provare!!!Subito.Un saluto caro Lina.

  • Camomilla

    @ Gaijina: beh non è che sono sempre così fortunata al primo tentativo eh, faccio le mie belle ciofeche anch'io, solo che a voi non le faccio vedere ;)
    Grazie, un bacio

    @ Maurina: grazie cara Maura :)

    @ astrofiammante: eheheh zietta tu riesci sempre a strapparmi un sorriso! Ogni volta che passo da Verona ti penso, sai? Mi ci sono anche persa quest'ultima volta, uff. Un abbraccio

    @ mirtilla: grazie :)

    @ Giò: ti dirò, mi era venuto il dubbio di averlo farcito un po' troppo questo povero pollo, però quando l'ho tagliato mi sembrava che il ripieno fosse cotto in maniera uniforme, quindi forse ho fatto bene lo stesso ;)

  • Camomilla

    @ Onde99: il libro ce l'ho a casa e il titolo non me lo ricordo al momento, giuro però che domani lo scrivo qui così chi fosse interessato lo può trovare ;) E' un tomo abbastanza corpulento però, non sono ancora riuscita a leggerlo tutto!
    Certo che ho ricevuto la mail, ti anche appena risposto, siediti perché è un po' lunghina mi sa ;)

    @ Lina: ti ringrazio Lina, adesso il pollo non ha più segreti per me ;)
    Un abbraccio

  • Debora

    Cam frutta secca??? mmmm poi devi raccontarci come procedi ;-)

  • Virò

    La tua perplessità nel preparare un volatile ripieno è anche la mia: la differenza è che tu ci sei riuscita alla perfezione io invece non ci provo nemmeno, però ti rubo la ricetta strepitosa del ripieno e ci farcisco dei paccheri che ripasso in forno...

  • laurel

    Bellissimo! Mi ricorda il nostro tacchino di Thanksgiving, ma in versione "mini" e un po' piu' raffinata. Perfetta per una cena con amici.

  • frenci

    cara camo, da convinta consumatrice di ogni tipo di volatile ripieno, grazie alla bravura di mia mamma in questo genere di preparazione, mi complimento con te per il bellissimo aspetto del tuo signor pollo, ma per la prossima volta ti suggerisco di considerare la possibilità di disossare l'animale prima di farcirlo... credimi, il gusto nel complesso ci guadagna, ed anche l'estetica al momento del taglio, che si può fare davanti ai commensali facendo una bellissima figura... dimmi che ne pensi, ciao carissima, un bacione

  • L'oca bonga in cucina

    Complimenti!!! Se questo è il tuo primo pollo...(con questa farcitura golosa...e ricca...) sono curiosa di vedere il prossimo!!! :D
    Bravissima!
    Un abbraccio Arianna

  • lenny

    Il pollo farcito è una preparazione che su di me ha sempre esercitato un grande fascino e ogni volta che l'ho gustato a casa di amici, è sempre stato una festa. Non sono però in grado di farlo, ma le tue spiegazioni sono incoraggianti :))
    Molto brava!!!!

  • Alem

    io e i volatili interi.... proprio no!!
    Ma li adoro e il tuo è bellissimo.
    Ho l'aquolina!!

  • Nanny

    Ottimo per il Giorno di Natale,con quella salsetta alla cipolla mi leccherei anche le dita :P

  • Anniexxx

    Ciao! Che idea meravigliosa.... da tenere presente per un bel menù delle feste, proverò e poi ti faccio sapere!

  • Do

    ciao! ti seguo silenziosamente da un pò..questo pollo meritava un commento! bellissimo! mi ricorda tanto le domeniche a casa e il pollo ripieno della nonna!
    il tuo mi fa pensare ai pranzi in famiglia, con un tocco di raffinatezza. complimenti!

  • Camomilla

    @ Onde99 e a tutti coloro che fossero interessati: il libro di cui parlavo nel post del Cordon Bleu si chiama "Scuola di cucina", ecco il link dove potete trovare qualche informazione in più:

    http://www.hoepli.it/libro/scuola-di-cucina-le-cordon-bleu.asp?ib=9788895870045&pc=000016006002000

    @ Debora: sì è da tanto tempo che mi piacerebbe provare con la frutta secca, alla prossima occasione magari ci provo e poi vi aggiorno ;)

    @ Virò: sono sicura che se ci provi ci riuscirai senz'altro, se ce l'ho fatta io al primo tentativo direi che non è poi così difficile :) Bella l'idea di utilizzare il ripieno per farcirci dei paccheri, yum! Un bacione carissima

    @ laurel: esatto, l'idea è più o meno quella, io ho scelto un pollo non esageratamente grande perché ce lo dovevamo mangiare in due e poi sai com'è, era la prima volta che lo facevo... non volevo rischiare di buttare una ciofeca da 3 kg! :D
    Un abbraccio

    @ frenci: dici che ci guadagna nel gusto? Non avendo mai provato posso solo fidarmi del tuo prezioso consiglio e alla prossima occasione magari ci provo ;) Ma non è che poi il pollo intero è meno bello da vedere perché mantiene meno la forma? Indubbiamente però prima o poi il pollo va tagliato e quindi il fatto che le fette siano esteticamente molto più belle non è cosa da poco e prevale su tutto ;)
    Un bacio affettuoso carissima

    @ L'oca bonga in cucina: Arianna ti ringrazio, a dirti la verità sto già meditando, devo solo mettere a punto un ripieno che mi ispiri... ;)

  • Camomilla

    @ lenny: dici Milena? Ti ho visto fare piatti molto più difficili ed articolati di questo, sono convinta se ti butti e ci provi ti verrà fuori un capolavoro ;)
    Un bacione

    @ Alem: grazie mille :)

    @ Nanny: sì anche secondo me può essere un valido secondo per le feste natalizie ;)

    @ Anniexxx: ok allora attendo tue notizie nel caso lo provi ;)

    @ Do: piacere di conoscerti! Sono contenta che finalmente tu abbia deciso di scrivermi e ti ringrazio per questo :) Grazie anche per i complimenti, a presto!

  • saraf

    Stasera lo provo!!

  • Camomilla

    @ saraf: benvenuta :) Sei una mia omonima! Fammi sapere :)

  • Saraf

    Strepitoso!!! Ieri sera l'ho provato, come avevo detto, e mi è piaciuto tantissimo! E' già tempo che seguo il tuo blog e ho provato tante ricette, però solo in questa occasione ho deciso di scrivere.
    Il mio ragazzo ha stra-gradito!! Brava e grazie. Sara

  • Camomilla

    @ Saraf: bene Sara, mi fa davvero tanto piacere che abbiate gradito! Spero che continuerai a scrivermi, mi farebbe molto piacere :)
    Grazie a te, buona giornata!
    Un bacione