Home | About me | Indice delle ricette | Le mie foto | Copyright | Scrivimi | Feed RSS | Press | Links

giovedì 3 settembre 2009

Se il buongiorno si vede dal mattino...


Assaporare uno, magari due (a testa eh), di questi cornetti ancora caldi accompagnati da un buon cappuccino ricco di schiuma e la prospettiva di un intero week end davanti a sé tutto da riempire e organizzare insieme alla persona amata, non può che essere il modo più dolce per iniziare la giornata (anvedi come sono romantica oggi...).

Da tempo avevo promesso al mio ragazzo questi cornetti e, lui sa perché, non potevo non prepararglieli. Così, complice un giorno di ferie e la casa tutta per me, mi sono alzata di buon’ora per dedicarmi con anima e cuore all’esecuzione di questa ricetta, tratta dal blog Anice & Cannella di Paoletta, un nome una garanzia. Si tratta della ricetta del famoso panbrioche delle sorelle Simili, da lei riadattato in versione dolce, un impasto davvero versatilissimo con il quale si possono realizzare non solo i cornetti che ho fatto io, ma anche trecce e briochine ad esempio.

Se nutrivo non poche perplessità sulle mie scarse capacità manuali, devo dire che con questo impasto mi sono trovata non bene, di più. Si lavora facilmente e con le dettagliatissime indicazioni di Paoletta è praticamente impossibile sbagliare. Ho ottenuto dei cornetti soffici come nuvolette, molto profumati e non troppo dolci, proprio come piacciono a me.

Riporto di seguito la ricetta corredata dalle mie personali annotazioni sorte in fase di preparazione, molte delle quali sono stata chiarite da Paoletta stessa, che credo possano essere di aiuto a chi, come me, si accinge a farli per la primissima volta (ebbene sì).


Panbrioche dolce
(ricetta di Paoletta – Anice & Cannella)

Ingredienti:

per il lievitino:
150 g di farina*
90 g di acqua
20 g di lievito di birra

per l’impasto:
350 g di farina*
50 g di acqua
100 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente
2 uova
da 80 a 100 g di zucchero semolato secondo il gusto (per me 90 g)
5 g di sale
vanillina (per me 1 cucchiaino)
la scorza grattugiata di un limone bio (per me solo ½)

inoltre:
1 uovo sbattuto per pennellare

* farina: 250 g di manitoba (Lo Conte) + 250 g di farina 00 (coop) da setacciare insieme


Procedimento:
Preparate il lievitino facendo sciogliere il lievito di birra nell’acqua e aggiungetelo alla farina impastando velocemente. Fate riposare in una ciotola per circa 50 – 60 minuti, o comunque fino al raddoppio, a temperatura ambiente coprendo con un panno (io l’ho messo nel forno spento con la luce accesa).

Impastate i restanti ingredienti su di un tagliere (o con la planetaria utilizzando dapprima il gancio a k per amalgamare e poi il gancio ad uncino a bassa velocità per impastare) avendo cura di aggiungere l'acqua poco alla volta regolandovi in base alla capacità di assorbimento della farina. Non appena il lievitino sarà pronto appiattitelo e tiratelo delicatamente con le mani sulla spianatoia, al centro disponetevi l’altro impasto precedentemente preparato e impastate per circa 15 minuti fino a quando il tutto apparirà perfettamente amalgamato (non si dovranno più vedere striature bianche). Sistematelo in una ciotola imburrata e fate lievitare per 1 ora e mezza – 1 ora e 45 minuti.

Trascorso questo tempo l’impasto è pronto per realizzare cornetti, pan brioche dolce, trecce, briochine, ecc.

Per la formatura dei cornetti ho seguito i consigli di Daniela del forum della Cucina Italiana, riportati sempre nel blog di Paoletta:

Dividete l’impasto in due parti uguali che stenderete con il mattarello in due cerchi (io ho considerato uno spessore di circa 5-6 mm circa). Con una rotella taglia pizza tagliate ciascun disco prima a metà, poi in quarti ed ogni quarto in due (se volete cornetti di media grandezza) oppure in tre (per cornetti piccoli). Io ho seguito la prima opzione ed ho ottenuto 16 cornetti (8 per ciascun disco di impasto lievitato).

Il segreto per avere dei cornetti esteticamente belli è di allungarli il più possibile in modo da poter fare più giri. Quindi prendete un triangolo e tiratelo molto delicatamente con le mani, arrotolate partendo dalla base verso il vertice in maniera stretta, facendo in modo che la punta capiti nella parte anteriore e sotto il cornetto per evitare che durante la cottura non si sollevi. Procedete così per ciascun triangolo e disponeteli in una teglia rivestita di carta da forno opportunamente distanziati. Coprite con un panno umido o pellicola per alimenti e ponete a lievitare per altri 40 – 50 minuti circa.

Al termine della lievitazione spennellate molto delicatamente i cornetti con un uovo intero sbattuto in una fondina e fate cuocere nel forno già caldo a 200° (statico) per circa 30 – 40 minuti, o comunque fino a completa doratura (nel mio caso 30 minuti esatti).

Nota: se, come nel mio caso, otterrete due teglie di cornetti è consigliabile mettere la seconda in frigorifero mentre procedete con la cottura della prima. In questo modo i cornetti non passeranno di lievitazione e non perderanno le loro caratteristiche. Io ho provato a cuocere due teglie contemporaneamente (dato che con il caldo della scorsa settimana non avevo un luogo fresco sufficientemente grande per accogliere una teglia), invertendole di posizione a metà cottura per uniformarne il grado, ma ritengo non sia una buona soluzione (almeno con il mio forno) perché tendono a diventare troppo scure sotto.

Per la conservazione: se non li mangiate subito consiglio di congelarli appena si saranno raffreddati (il giorno dopo altrimenti perdono parte della loro sofficità), riponendoli su di un vassoio fino a quando si saranno induriti completamente, solo allora potrete metterli in appositi sacchetti e congelarli. Al momento del bisogno basterà farli scongelare sempre all’interno del sacchetto per far sì che riacquistino la loro umidità. Scaldateli nel forno a microonde per un paio di minuti, oppure nel forno tradizionale e fate intiepidire.

61 commenti:

  • Albertone

    Ma che meraviglia !!! Sarà vero che una ricetta delle mitiche sorelle, e le indicazioni della mitica Paoletta, sono una garanzia, ma tu hai proprio preparato qualcosa di irresistibile, in modo preciso, presentato benissimo.
    C'è di che invidiare il tuo ragazzo ;)
    Alberto

  • Lydia

    Sono le 7,30, non ho fatto ancora colazione e ieri sera ho mangiato uno yogurt.
    Immagina l'effetto che ha avuto su di me questa foto

  • Cenerentola

    che delizia i cornetti fatti in casa, altro che pasticceria industriale! ti sono venuti proprio bene Camo, complimentissimi! baci e a presto!

  • Carolina

    Buondì Camo!
    Oh, sì che si vede dal mattino oggi il buongiorno!
    Non potrebbe essere altrimenti con queste delizie...
    In effetti aveva ragione il tuo ragazzo ha richiedere il panbrioche dolce.
    Piacerebbe molto anche a me... Ho qualche speranza!?!? ;)
    Scherzi a parte, per me si tratta di un tipo di preparazione che mi spaventa ancora un po'... Magari dovrei fare come te: prendermi un giorno in cui sono solo in casa e dedicarmi interamente a quello. Beh, credo che ci proverò!
    Un bacio.

  • Cristina

    Wow che bontà.... adoro fare colazione specialmente con i cornetti
    complimenti sono bellissimi
    ciao
    Cristina

  • paola

    ...se il buongiorno si vede dal mattino...direi che oggi sarà una super giornata!!! questi cornetti hanno un aspetto meraviglioso!
    e allora BUONAGIORNATA!!

  • Paoletta S.

    ma belli!
    e anche la foto ;-)

  • Federica

    sono stupendi!! credo che meglio di così non si possa iniziare! complimenti!

  • Castagna e Albicocca

    In assoluto il modo migliore per cominiare la giornata! Ma sai da quant'è che voglio provare a farli?
    Per me ci deve essere oltre al tempo, anche quello stato mentale di "rilassatezza"...insomma me li voglio proprio godere!!!
    Ci hai messo la marmellata dentro??
    Ero curiosa di vedere com'è venuto l'interno..ma lo posso immaginare :-)
    PS ti sono venuti una meraviglia!
    Castagna

  • astrofiammante

    Camo, ma ti sei buttata anche nei lievitati
    meravigliosamente....stai diventando troppo brava...mi inchino ;-)

  • marifra79

    Concordo con una colazione del genere si inizia benissimo la giornata!!!!!
    Ti ringrazio per questo post perchè da tempo cercavo una ricetta per farli e, quelle trovate in giro, non mi sono mai piaciute tanto, o meglio il risultato non era un granchè!!!!
    Ciao bacioni e buona giornata

  • Simo

    Fantastici a dire poco!
    Io ne ho fatti recentemente un tipo con la pasta madre, anche questi sofficiosissimi!!!!!!!!!
    Un bacione
    ps: che ragazzo fortunato il tuo, eheheheheheh.........

  • Camomilla

    @ Albertone: grazie! All'inizio avevo un po' l'ansia da prestazione ti dirò, visto che è stata la mia primissima volta, però devo dire che pensavo fosse molto più complicato. Adesso ho un'abbondante scorta di cornetti in freezer che mi attendono per la colazione... sono troppo golosa lo so!

    @ Lydia: posso immaginare benissimo, se potessi te ne porterei di persona un paio belli tiepidini con tanto di cappuccino e spolveratina di cacao ;)

    @ Cenerentola: confermo che sono ottimi, per nulla troppo dolci e molto soffici :)

    @ Carolina: ma buongiorno a te!
    Guarda se ce l'ho fatta io ce la fanno tutti, quello che vedi in foto è stato il mio primo tentativo. Esatto l'ideale è farli in un giorno di calma e relax, vedrai che soddisfazione!
    Un abbraccio.

    @ cristina: ti ringrazio, io li riservo solamente alla colazione del week end per donargli quell'inizio speciale che sa tanto di festa ;)

  • Micaela

    carissima se non avessi in freezer la scorta di cornetti e brioches che mi ha appena fatto mio suocero fino a natale li proverei al volo! sono perfetti! un bacione

  • Camomilla

    @ paola: grazie, in realtà oggi sarà una giornata pesantissima in ufficio, ma cercherò di consolarmi pensando alla colazione di sabato con un paio di questi cornetti!

    @ paoletta: grazie di tutto, per la pazienza e per aver condiviso con noi questa ricetta. Come ho scritto nel post il metodo della cottura di due teglie in contemporanea forse non è il top, perché si rischia di cuocerli in maniera poco uniforme.

    @ federica: grazie :)

    @ castagna: non dirlo a me, è praticamente da un anno e mezzo che sognavo di farli, finalmente il momento è arrivato! Mi sa che non smetterò più, sono troppo buoni :) Io li ho fatti vuoti, in modo da farcirli a piacere (con confettura ma anche crema) in base alla voglia del momento. Ti posso dire che sono molto soffici e per nulla pesanti, anche dopo averli scongelati.

    @ astrofiammante: sì sì mi sono buttata, talmente tanto che con l'altro cubetto di lievito ci ho fatto qualcos'altro che vedrai presto ;) Mi sa che ci ho preso gusto!
    Grazie carissima, un abbraccio.

    @ marifra79: grazie a te, se hai dubbi o perplessità chiedi pure che se posso ti aiuto ben volentieri :)

  • Sofy

    ehehe paoletta è sempre una garanzia...e la tua realizzazione è bellissima!prenoto una brioche per colazione grazie!

  • Saretta

    SOno incantevoli Camo!Ammirazine doppia per il coraggio che avete di accendere il forno!
    casa mia è lei stessa un forno!
    bacioni

  • Ylenia

    MERAVIGLIOSI non c'è che dire ;-))

  • Benedetta

    wow! sono favolosi! che mi dici è molto difficile? un abbraccio camomilla!!!

  • Maurina

    Perfetti... Contento il fidanzato ???

  • Arietta

    Come ti ho già detto su Flickr, trovo questa foto davvero bella bella! Sembra quasi di poterli afferrare, il che direi che per una foto è il top del top, rendere così bene l'idea! Di cornetti, in passato, ne ho fatti di ogni sorta, a volte anche con risultati migliorabili: ci sono stati degli anni che ero in fissa coi lievitati ;-) e ne provavo a profusione! Non posso certo farmi mancare questi, dopo una presentazione così!

    Mi chiedevo una cosa, leggendo del "problema" due teglie e zero spazio in frigo per conservarli. Dici che potrebbe essere una soluzione dividere l'impasto in due parti, prepararne la prima metà e infornarli, poi solo dopo prelevare dal frigo la seconda metà, prepararli e infornarli? In questo modo si eviterebbe, credo il problema di inserire una teglia in frigo (ti assicuro che nel mio non ci sta manco quando è vuoto che fa l'eco :-)))) Certo, bisogna calcolare un po' di tempo in più per fare lievitare anche la seconda produzione, ma a mali estremi, si sa.... ;-)
    Un bacione e buona giornata!

  • Fra

    Camo ti sono venuti benissimo!!!! Penso che se preparassi una cosa del genere alla weazel sverrebbe per la contentezza :D
    Un bacione e buona giornata
    fra

  • ALICE4161

    Meglio di così...che bel risveglio...squisiti questi cornetti...brava!!

    eh si paoletta è una garanzia..io ho fatto i croissant francesi...una delizia unica.

    ciao

  • Camomilla

    @ Simo: ecco con la pasta madre ancora non mi sono azzardata... non so mai se riuscirei a prendermi cura di lei a modo ;)

    @ Micaela: bella fortuna avere la scorta di cui parli... Ti ringrazio carissima!

    @ Sofy: sì Paoletta è un mito c'è poco da fare!

    @ Saretta: io non ho quasi mai smesso di accendere il forno, a parte credo una settimana al rientro dalle ferie... Che ci vuoi fare, la passione e la voglia di cucinare superano anche questo! ;)

    @ Ylenia: grazie :)

    @ Benedetta: guarda questa è stata la mia primissima volta con i cornetti e devo dire che non ho riscontrato particolari difficoltà. Fondamentale è regolare la quantità di acqua in base all'assorbimento della farina e lì bisogna regolarsi di volta in volta.

    @ Maurina: contentissimo, mi ha già chiesto di rifarli non appena finiamo la scorta ;)

  • Virò

    Il tuo risultato è strepitoso ma i croissant mi hanno sempre intimorito...però gli ingredienti ce li ho, tu non parli di pieghe del primo, secondo, quarantesimo tipo che mi bloccano le idee sul nascere e la domenica si avvicina...quasi, quasi...

  • lenny

    Dopo i sinceri complimenti alla foto, la mia sincera ammirazione per la ricetta e la perfetta esecuzione: bravissima sono perfetti.
    Voglio aggiungere che quello "briochato" è il tipo di cornetto che preferisco ed immagino la gioia del tuo ragazzo davanti a cotanta preparazione :))

  • robertopotito

    meraviglia delle meraviglie!!! un buon pan brioche è quanto di meglio si possa desiderare per cominciare al meglio la giornata.

  • Camomilla

    @ Arietta: come ho scritto nel post questo è stato il mio primissimo tentativo e quindi non posso darti una risposta certa, anche se credo che si possa provare (in questo modo però si allungherebbero di molto i tempi considerando la lievitazione finale di 45 minuti e cottura).

    Ritengo che invece sarebbe molto più semplice riporre i cornetti destinati alla seconda teglia su di un vassoio di dimensioni che possano andare bene per il frigo e poi procedere normalmente alla cottura nel forno come da ricetta, disponendoli poi su un'altra teglia opportunamente distanziati. Naturalmente questa è la mia opinabilissima opinione :)
    Buona giornata a te!

    @ Fra: un po' la stessa reazione che ha avuto il mio ragazzo quando glieli ho mostrati ;)
    Un bacione!

    @ Alice4161: mi sa che alla prossima occasione mi lancerò anch'io su quelli francesi, staremo a vedere!

    @ Virò: no, figurati, non ho una particolare simpatia per pieghe e co, come non ce l'ho per i tempi di lievitazione troppo lunghi! Guarda se ce l'ho fatta io penso che tu non debba avere timori, in ogni caso se decidi di provarli e hai bisogno di un aiutino in corso d'opera chiedi pure ;)

    @ lenny: carissima la gioia del mio ragazzo è stata grande, tanto che ce ne siamo divorati due a testa il giorno seguente a colazione. Anch'io preferisco il cornetto briochato, quello sfogliato sa troppo di burro secondo me, anche se non ti nego che una volta vorrei provare a farlo ugualmente, così per mettermi alla prova :)

  • Onde99

    Ti sono venuti benissimo!!! Ho voglia di regalarmi anch'io qualcosa di coccoloso, per la colazione: lo scorso weekend faceva troppo caldo per accendere il forno e ho bypassato la preparazione di panbrioches et similia, ma ora, nel corso della settimana lavorativa la settimana questa carenza si sta riflettendo negativamente sul mio umore...

  • Ady

    Belli, anzi direi perfetti!
    Cominciare la giornata così non ha prezzo ;-))

  • Edi

    Se il buon giorno si vede dal mattino... questi cornetti ne sono garanzia e sigillo!! meravigliosi davvero! bacioni

  • Gaijina

    camo hanno un aspetto meraviglioso, non potevao riuscirti meglio di così!!!! 3000 volte bravissima!!

  • fiorix

    chi non vorrebbe un buongiorno così?il tuo lui sarà stato felicissimo immaggino complimenti cara...!

  • Elga

    Mi trovi d'accordo su tutta la linea, e con Paoletta non si sbaglia, è una garanzia! Attenta a viziare il moroso che poi si abitua:))

  • Alessandra

    Mh che buoni, una colazione così sarebbe davvero un gran dolce buongiorno. Complimenti.

  • Flavio

    Brava,
    davvero buonie corretti i tuoi cornetti.
    Un abbraccio
    Flavio
    www.ristorantepesce.com

  • stefi

    Che delizia questi cornetti, devo proprio farla questa pasta brioche, la tua è strepitosa , sia la spiegazione che le foto.
    Bravissima Camomillaaaaa!!!!!!!

  • Camomilla

    @ robertopotito: è vero con uno di questi cornetti e con il loro profumo che aleggia per la casa, si inizia la giornata con tutto un altro spirito. Grazie.

    @ Onde99: io li riservo solo alla colazione del week end, perché contribuiscono a darmi maggiormente l'idea del relax! Però com'è dura attendere una settimana intera per assaggiarli di nuovo...

    @ Ady: sottoscrivo pienamente!

    @ Edi: grazie mille :)

    @ Gaijina: ti ringrazio, un caro saluto!

  • Camomilla

    @ fiorix: sì ti confermo che è stato contentissimo di iniziare la giornata così!

    @ Elga: dici che lo sto viziando troppo? Il problema Elga è che lui sta viziando me... devo contraccambiare come posso ;)

    @ Alessandra: benvenuta :)

    @ Flavio: grazie, piacere di conoscerti!

    @ stefi: sì provalo te lo consiglio, con Paoletta non si sbaglia :)

  • Mary

    Fantastico , questi cornetti per colazione sono ideale ed è proprio vero che il buongiorno si vede dal mattino!

  • Dolcetto

    Questo sì che è un buongiorno ricco di amore!!! Brava Camomilla!
    Un bacione

  • genny

    se il buongiorno si vede dal mattino io oggi son fregata..ma questi cornettini mi servirebbeto proprio!:DDD

  • Cuochella

    guarda, non come dirlo, ma a leggere la ricetta mi sono commossa...se penso alla dedizione, all'amore che ci hai messo per prepararli per il tuo moroso, per poi gustarne insieme la soffice mollica a colazione...quanta morbida buonezzitudine!

    anche io ho il moroso...mm...può essere una buona scusa per farli :p

  • Camomilla

    @ Mary e Dolcetto: grazie ragazze :)

    @ genny: non dirlo a me, stamattina è stata pesissima qui in ufficio...

    @ Cuochella: sono contenta che si capisca con quanta dedizione e cura li ho preparati! Con o senza moroso ti consiglio di farli lo stesso ;)

  • Morena

    Avevo visto anch'io questa ricetta e devo dire che mi piaceva molto...la tua realizzazione è proprio ben fatta...Brava!!

  • Sara

    -Giornata di ferie che inizia ai fornelli per lui
    -Ricetta delle Simili
    -Adattata da Paoletta
    -Raccontata da te
    = il post perfetto!
    Prima o poi me lo prenderò anch'io il tempo per provarci, intanto grazie dei suggerimenti e della dimostrazione che con calma e pazienza e soprattutto se lo si fa per qualcuno in particolare, praticamente tutto è possibile

  • minnie

    Beh, torno dopo un mese di assenza, pian piano sto facendo il giro dei blog, arrivo qui e trovo una meraviglia simile, è proprio una buonissima giornata (anche se ormai è pomeriggio inoltrato!!!).
    Sei proprio una maga!!!!

    p.s. non scherzano neanche le altre delizie che ho visto piu' sotto ^___^

  • Forchettina Irriverente

    Grazie per l'idea della conservazione. Io non ho mai provato a congelarli, ma ho sempre il problema della conservazione. E va bene che io sia golosa di dolci .. ma mangiarli tutti in una volta .. capisci anche tu .. è un problema !!! Un abbraccio Manu

  • manu e silvia

    Se domani a colazione trovassimo due brioches così...ti assicuriamo che la giornata comincerebbe in modo decisamente migliore!
    davvero perfette! sembrano finte!
    un bacione

  • Mirtilla

    che meraviglia!!!
    hanno un aspetto da...cartoon!
    perfette,belle da far quasi pena mangiare!!!
    complimenti

  • Camomilla

    @ Morena: grazie :)

    @ Sara: è stata una giornata di soddisfazioni, credo dovrei farlo più spesso (lavoro permettendo)!

    @ minnie: ti ringrazio :)

    @ forchettina irriverente: figurati, per me è fondamentale trovare un sistema per preservarli nel tempo. Dato che so che il giorno dopo gli impasti briochati tendono a perdere parte della loro fragranza, ho pensato che forse convenga congelarli da subito suddivisi in piccole porzioni, in modo da utilizzarli al momento del bisogno avendo cura di farli scongelare completamente. Io li ho scaldati nel microonde con il programma per scongelare i cibi per pochissimi minuti e sono venuti buoni buoni. E' lo stesso sistema che adotto con un altro lievitato, la crescente al prosciutto, e fin'ora mi sono sempre trovata bene.

    @ manu e silvia e mirtilla: grazie ragazze :)

  • Konstantina

    Devo ancora fare colazione e a guardare questi cornetti mi viene l'acquolina!!!
    Che dolce poi l'introduzione del post...;)))
    Buona giornata!

  • chia_76

    Ciao cara...
    ero convinta di averti lasciato un messaggio ieri...ma boh! Qualcosa non avrà funzionato.
    Bellissimi davvero qst PanBriosche, mi piacerebbe davvero provarli...
    Ieri sera invece ho fatto i tuoi biscotti con mandorle e gocce di cioccolato...
    Il risultato non mi ha soddisfatto proprio in pieno: sono buoni.... ma bruttini davvero... sicuramente ho sbagliato qualcosa.. Mi si sono squagliati, è come se fosse colato velocemente tutto il burro contenuto creando un alone tutto intorno (quasi bruciacchiato) e poi il biscotto centrale si è cotto normalmente... Boh forse il forno era troppo caldo?
    BACIONEEEE
    buon venerdì

  • Camomilla

    @ Konstantina: grazie, è un bellissimo complimento!

    @ Chia_76: buongiorno tesoro!
    Che strano, quei biscotti (che adoro) li ho fatti più volte e non ho mai avuto problemi. Tieni presente che la lavorazione di quell'impasto è molto simile ad una pasta frolla quindi non va manipolato troppo e a lungo, soprattutto con questo caldo.

    Mi viene da pensare che forse non l'hai amalgamato bene l'impasto (hai notato per caso striature bianche quando era crudo?), oppure che con le mani li hai scaldati un po' troppo nel formare le palline (in quel caso, viste le temperature, andavano fatti riposare un po' in frigo prima di infornarli). Hai modificato qualche dose o ingrediente?
    Un bacione

  • chia_76

    Si infatti... anche a me è sembrato stranissimo, perchè non è la prima volta che preparo dolci seguendo le tue indicazioni/dosi e non ho mai avuto sorprese...
    Per formare le palline ho usato 2cucchiaini perchè non volevo surriscaldare l'impasto... probabilmente è proprio un problema legato al caldo. Per quanto riguarda le dosi ho mantenuto esattamente le tue perchè fortuna ha voluto che avessi tutto tutto in casa...
    Ci riproverò quando farà più freddo... Cmq sono buonissimi!!!
    Diciamo che di solito confronto il mio risultato con la tua foto, giusto per vedere cosa ho combinato... ma qst volta non è proprio il caso!
    ...
    bacione
    BUONA GIORNATA

  • Camomilla

    @ Chia_76: non sai quanto mi dispiace mannaggia, credo però che dosi e indicazioni siano affidabili perché come ti ho detto li ho fatti più volte quei biscotti. Comunque non ti preoccupare capita anche a me, a volte, di sfornare ciofeche (c'è un dolce che ho fatto tre volte e non viene mai come dico io, per farti un esempio)... ovviamente qui non le vede nessuno perché mi guardo bene dal pubblicarle :)
    Buon fine settimana!

  • Sacco

    Ciao, perdonami per l'off topic. Sono Sacco, creatore e gestore di "Ricette Blog". Mi farebbe molto piacere se accettassi la mia proposta di scambio link, fammi sapere. ;-)

    Blogroll di "Ricette Blog"

  • Sebastiano Landro

    Devono essere molto buoni quei cornetti fatti in casa.

  • Silvietta

    solo una cosa..ALLA FACCIA!
    non mi fai manco tornare che punti con questo??? fameeeeeee
    un bacio

  • fiOrdivanilla

    Sei fantastica, ti sono venuti una meraviglia anzi di più! Sono bellissimi.. e oltre che per la loro sicura bontà, ne gradirei uno anche solo per tirarmi un po' su di morale in questo mattino un poco strano.
    complimenti ancora, un saluto!

  • Camomilla

    @ Sebastiano Landro: a noi sono piaciuti moltissimo, tanto che appena finisco la scorta li preparerò di nuovo sicuramente.

    @ Silvietta: grazie!

    @ fiordivanilla: guarda se fosse per me te ne darei anche più di uno se bastassero a farti tornare il sorriso!