Home | About me | Indice delle ricette | Le mie foto | Copyright | Scrivimi | Feed RSS | Press | Links

giovedì 20 agosto 2009

Cucina e origami, ovvero triangoli di pasta fillo alla feta e spinaci

Triangoli



Sarò anche poco portata per i lavori manuali, ma io per chiudere questi triangoli sono impazzita. Ho studiato per un’ora buona (con tanto di foglio di carta alla mano, non so se mi spiego eh) come accidenti (io non ho proprio usato questo termine...) si potessero piegare in modo da non far fuoriuscire il ripieno e che, aspetto non tralasciabile, potessero essere almeno presentabili in foto. Dopo alcune imprecazioni nelle lingue più sconosciute e l’intervento di quel santo del mio ragazzo, alla fine ce l’ho fatta, finalmente ho capito qual è il metodo! Il più sarà spiegarvelo in maniera comprensibile… trovate tutto nel procedimento della ricetta comunque, compreso qualche consiglio sull'utilizzo della pasta fillo. Ho fatto diverse prove con 3 e 2 fogli (per i più attenti, ecco perché il triangolo immortalato nella foto ne ha 3 ed io vi ho scritto di farli con 2) e personalmente preferisco quest'ultima soluzione in cui si bilancia maggiormente il sapore della pasta con quello del suo ripieno.

Questi croccantissimi e dorati triangoli di pasta fillo ripieni di spinaci e feta sono un finger food di ispirazione greca (simili allo Spanakopita direi), da gustare come antipasto oppure piatto unico in base alle quantità che destinerete per ogni persona. Piacevolmente sapidi grazie alla feta, risultano anche freschissimi grazie al sapore balsamico della menta, che consiglio di aggiungere assaggiando di volta in volta il ripieno, in modo da trovare il giusto tocco che più vi aggrada.

Anche qui si sprecano le variabili, potete trasformarli e personalizzarli come più vi piace, sostituendo la feta ad esempio con della ricotta o caprino, aggiungendo uvetta o frutta secca o infine cambiando del tutto il tipo di verdura con quella che avete a disposizione in quel momento. Sono un validissimo svuota frigo insomma, da tenere a mente al momento del bisogno.



Triangoli di pasta fillo alla feta e spinaci

Ingredienti per 6 triangoli:
150 g circa di feta
1 cipolla rossa
3 foglioline di menta
6 fogli di pasta fillo
200 g circa di spinaci in foglia surgelati
Olio extravergine di oliva
Pepe
20 g circa di burro fuso (o olio extravergine di oliva)

Procedimento:
In una padella antiaderente fate imbiondire la cipolla mondata e tritata insieme ad un filo di olio extravergine di oliva. Aggiungete gli spinaci surgelati e fateli cuocere a fuoco vivace (aggiungendo poca acqua se necessario) fino a quando saranno teneri e l’acqua si sarà completamente ritirata. Lasciateli raffreddare del tutto, quindi scolateli ed infine tritateli. In una ciotola capiente mettete gli spinaci così preparati, unite la feta sbriciolandola con le mani, aggiungete le foglioline di menta tritate e una bella macinata di pepe fresco (non occorre salare perché la feta è già sapida di suo). Mescolate per amalgamare il composto.

Fate fondere il burro nel microonde o in un pentolino senza farlo friggere. Prendete la pasta fillo, che fino a quel momento avrete lasciato nella sua confezione, estraetela e disponetela molto delicatamente su un foglio di carta da forno e tenete da parte. Prendete 1 foglio di pasta fillo, adagiatelo su della carta da forno e spennellatelo con il burro fuso, coprite con un altro foglio di pasta e spennellate anch’esso, lasciando i fogli rimanenti coperti da un panno inumidito (questo per evitare che la pasta si indurisca dato che tende a seccare subito una volta a contatto con l'aria).

Tagliate i fogli di fillo a metà nel senso della lunghezza ottenendo due rettangoli lunghi e stretti. Mettete un cucchiaio circa di composto a base di feta e spinaci in un’estremità di ciascun rettangolo e richiudete formando un triangolo, che continuerete ad avvolgere su sé stesso fino ad esaurimento della pasta (tenete prsente che ad ogni piega dovrete sempre ottenere un triangolo). In questo modo ne otterrete 2, uno per ciascuna metà del foglio. Seguite lo stesso procedimento con i fogli di pasta rimanenti, sempre avendo cura di spennellarli con il burro fuso (in questo modo si sfoglieranno durante la cottura), ottenendo in totale 6 triangoli.

Disponeteli su di una leccarda rivestita di carta da forno, spennellateli ancora con il burro fuso e fate cuocere nel forno già caldo a 180° ventilato per circa 15-20 minuti, o comunque fino a doratura della pasta. Fate intiepidire e servite.

48 commenti:

  • mika

    Quanto vorrei provarli questi!!!!
    Purtroppo non riesco a trovare la pasta fillo...una volta ho provato a farla in casa, farina acqua e tanto mattarello, ma non avendo mai provato l'originale non so proprio se fosse venuta come doveva...ho visto tante volte il procedimento per piegare i fagottini in blog di cucina marocchina e non mi sono mai posta il problema di provare, sembrava così facile... O.O

  • Carolina

    Buongiorno!
    Ti assicuro che la tua spiegazione è chiara: si capisce bene tutto il procedimento. Non preoccuparti!
    Deve essere stata divertente la scenetta di te estremamente concentrata ed impegnata nel tentativo di infagottare i tuoi triangoli... ;)
    Ma come hai fatto a reperire la pasta fillo? Da queste parti è praticamente introvabile... Ed io avrei tante ricette da provare che la utilizzano...
    Ti auguro una buona (e purtroppo sembrerebbe caldissima) giornata!
    Un abbraccio.

  • marifra79

    Buoni!!!!S.O.S.pasta fillo...anche dalle mie parti non si trova!!!!
    Spiegazione chiarissima!
    Ciao un abbraccio

  • Albertone

    Bell'idea, proverò senz'altro, anche perchè come dici tu le personalizzazioni sono infinite, e questa pasta fillo la sento nominare sempre più spesso.
    Anche io come Carolina vorrei provare la pasta fillo (che non ho mai notato nei supermercati dove vado).
    Ho trovato questa ricetta di Concetta che spiega come farla in casa.

  • katty

    Ciao!! ottima ricetta!! finalmente sono riuscita a trovare la pasta fillo!!! ora posso provare!!! bacioni e buona giornata!!!

  • Arietta

    Buongiorno!! Ultimamente questi triangolini tipo spinakopita mi sono comparsi, a mò di visione onirica, in ogni donde! Mi stanno perseguitando mi sa ;-) e infieriscono su di me, anche, dato che non riesco a trovare la pasta fillo al supermercato! :-( Mi unisco alle suppliche al riguardo! Tra l'altro mi ci vorrebbe proprio qualche finger food ora che i miei sono partiti (di nuovo!) e io sono da sola a casa a studiare (ari-di nuovo!)....

    Buona giornata, A.

  • Albertone

    Ops ho dimenticato il link al post di Concetta. Eccolo qui.

  • Camomilla

    @ TUTTI (scusate il maiuscolo, è per richiamare la vostra attenzione): la pasta fillo l'ho trovata nel banco dei surgelati del supermercato dove di solito faccio la spesa (coop), nel reparto dove si trova anche la pasta frolla o sfoglia surgelata. Non credevo nemmeno io che ci fosse, ma guardando bene l'ho scovata ed ora ne faccio abbondanti scorte ;)

  • Fra

    ti confesso che ho una confezione di pasta fillo in freezer che guardo con enorme sospetto da circa un mese. Il terrore di fare casini al momento di chiuderla mi avevano per il momento fatto desistere ;D ma ora con le tue indicazioni sono sicura che il risultato sarà garantito :D
    Per chi non trova la pasta fillo, io dopo lunghissime ricerche l'ho trovata nel reparto surgelati del Le Clerc
    Un bacione
    fra

  • Camomilla

    @ mika: magari per te che sei portata per i lavori manuali è facile, io sono impazzita perché sono proprio negata... se decidi di provarli fammi sapere!

    @ Carolina: buongiorno a te :)
    Grazie cara, ho sempre paura di non essere chiara nella spiegazione. Divertente sì, il mio ragazzo si è messo a ridere quando in realtà lui in soli due minuti ci è riuscito :D Come dicevo nel commento rivolto a tutti la pasta fillo si nascondeva nel banco dei surgelati, non so per quanto tempo ci sono passata davanti senza notarla... Buona giornata anche a te, un grosso bacio!

    @ marifra79: grazie mille :)

    @ Albertone: benvenuto! Grazie per il link alla ricetta per preparare la pasta fillo in casa sei gentilissimo :)

  • Arietta

    Fra, sai che io vado proprio al LeClerc-Conad e nel mio reparto surgelati non c'è? (grrr!)
    Più avanti, quando avrò tempo, guarderò alla Coop, allora, grazie della soffiata, Camo!

  • Camomilla

    @ katty: oh bene qualcuno che l'ha trovata! Fammi sapere se li provi ;)

    @ Arietta: buongiorno a te :)
    Non sapevo che i triangoli di feta e spinaci corressero dietro alla gente! No, scherzi a parte, prova a guardare bene tra i surgelati, chissà che non la trovi la pasta fillo... magari diventa come il tormentone del latte condensato, ricordi? ;)
    Buono studio allora!

    @ Fra: ah ecco allora non sono la sola che era terrorizzata dalla chiusura di questi triangoli... bisogna partire dall'idea che ad ogni piega si deve ottenere sempre un triangolo, se si tiene bene a mente questo principio è difficile sbagliare. Se provi dimmi com'è andata che sono curiosa! Io l'ho trovata nella coop del Meraville ;)
    Un bacione

  • paolaotto

    Che buoni!!!! Il più sarà chiudere il fagottino...ma ci proverò! Grazie! baci. Paola

  • Laura

    A me sembrano buonissimi...poi, ecco, a fare i triangoli non so quanto ci riuscirei e conoscendomi poi perderei la pazienza e farei tipo dei sacchettini :D Ma tu sei stata bravissima!

  • Betty

    ci sarai stata anche un'ora ma il risultato è PERFETTO!!!
    che meraviglia, bravissima!

  • Fiordilatte

    Oh questa pasta fillo!!!!Io ancora non l'ho vista al super... cmq i pacchettini mi sembrano perfetti. Devo chiamare il moroso ingegnere pure io mi sa :) non sono portata per queste cose!avrei irrimediabilmente rotto la pasra fillo!

    ps ho letto che cercavi l'aceto di lamponi: http://fiordilatte-appuntidicucina.blogspot.com/2009/07/aceto-fruttato-ai-lamponi.html spero possa esserti utile!in 20 gg lo fai!

    Buona giornata :)

  • Camomilla

    @ paolaotto: non è difficile come sembra, il più è capire come fare il primo e poi è fatta. Io prima ho fatto delle prove con un foglio di carta A4 che ha più o meno le dimensioni della fillo, l'ho tagliato a metà nel senso della lunghezza e ho provato e riprovato. Al momento del test con la pasta vera e il ripieno è stata una passeggiata!

    @ Laura: guarda se ce l'ho fatta io che sono negata per queste cose, ce la fanno tutti. Se poi ti vuoi lanciare nel tentativo e hai bisogno di due dritte chiedi pure ;)

    @ Betty: grazie mille!

  • Lisa

    Immagino lo faticaccia, il risultato però è splendido, mi piacerebbe molto assaggiarne uno, brava! Lisa

  • Francesca

    Le preparazioni con la pasta fillo mi piacciono davvero molto...questi triangolini hanno l'aria di essere davvero buoni e ti sono venuti perfettissimi...BRAVISSIMA!

    Non vieni più a trovarmi, come mai?

  • Camomilla

    @ Fiordilatte: eheheh il mio moroso non è ingegnere, però in due minuti mi ha svelato l'arcano del metodo di chiusura :D
    Grazie mille per il link alla ricetta dell'aceto di lamponi, ti farei un monumento! Credo di provare proprio questo week end, nel caso ti farò sapere ;)
    Un bacione

    @ Lisa: il più è stato prendere il via, poi sono diventata un'abile arrotolatrice ;)

    @ Francesca: non è vero che non vengo più a trovarti, non ti accorgi del mio passaggio perché non commento per pura mancanza di tempo. Un bacione :)

  • Saretta

    Maddai..pensa che è stato lìoggetto di uno dei miei primi post.http://defelicitateanimi.blogspot.com/2008/07/forno.html
    Una volta imparato il metodo non lo abbandoni +!;)

  • giucat

    La spiegazione mi sembra chiarissima e il risultato perfetto. Io sono abbastanza un disastro in queste cose, ma voglio provarci! Cat

  • Camomilla

    @ Saretta: a saperlo sarei venuta a bussare alla tua porta! ;) Ora che ho il metodo in pugno questi triangoli per me non hanno più segreti!

    @ Giucat: guarda Cat, anch'io sono un disastro in queste cose, però come vedi non è una cosa impossibile. Ti consiglio di fare una simulazione prima con un foglio di carta A4 tagliato in due longitudinalmente, in questo modo quando ti troverai a chiudere i triangoli veri sarai di molto agevolata ;)

  • astrofiammante

    ciao Camoooo, scommetto che gli accidenti li hai detti anche in cinese...mi sembrava di sentire nell'aria suoni familiari ;-)))
    bacione one one!!

  • Camomilla

    @ Astrofiammante: Marta, ma certo, anche in cinese mandarino ho tirato gli accidenti ;)
    Te lo dico anche qui: bentornata, mi sei mancata!

  • SUNFLOWERS8

    Nooooo questi li devo proprio provare! Adoro tutti gli ingredienti che servono l'unico problema sarà anche per me fare questi triangoli e son sicura che "accidenti" o "caspiterina" non saranno proprio le parole che userò ;-) se non ci riuscirò!!!
    Brava.
    Baci

  • Alessandra

    Son sicuramente buoni, da provare a volo....Complimenti.

  • twostella il giardino dei ciliegi

    Risultato impeccabile! Si vede che non è frutto di improvvisazione, molto curato e invitante :-)
    Baci

  • Elga

    Anche io sono un pò imbranata nelle varie fasi di impacchettamento! Ma il tuo risultato è meritevole!

  • FairySkull

    che belli e che buopniiii !!! ciao !!

  • Konstantina

    Da vera Greca ti posso assicurare che questi triangoli hanno un aspetto impeccabile, solo mia mamma riesce a farli meglio (eh, scusa, ma la mamma è sempre la mamma;)) Ne mangerei volentieri una decina in questo momento:D

  • Camomilla

    @ sunflowers8: eheheh prova a seguire un po' i suggerimenti che ho dato, io terrò le dita incrociate per te nel caso li volessi provare a fare ;)

    @ Alessandra: grazie :)

    @ twostella: ti ringrazio, ormai era diventata una sfida con me stessa!

    @ Elga: mi consola il fatto di non essere l'unica ad essere un po' impedita in questo genere di lavori manuali ;)

    @ fairyskull: grazie!

    @ Konstantina: beh, che dire, mi fa davvero piacere! Non ti preoccupare anch'io penso che la mamma è sempre la mamma quindi non posso che darti ragione ;)
    A presto!

  • daniela

    che belli sia i triangoli , sia la foto! "l'origami" di pasta fillo mi piacciono un sacco!! bravissima tu a rifinirli così bene.
    baci

  • Aiuolik

    Quando ho letto il titolo del post ho pensato "in cucina ci so fare, ma con gli origami sono negata" poi ho letto il tuo impegno nel chiudere i triangolini e ho capito che non sono la sola :-)

  • Camomilla

    @ daniela: grazie, mi fa piacere che i miei sforzi siano serviti a qualcosa ;)
    Buon fine settimana!

    @ Aiuolik: no, non sei la sola, anzi con questo post ho capito che siamo in tante ad avere di queste problematiche ;)

  • fiorix

    sfiziosissimi...!

  • Daphne

    Daiii!è da un bel po' che non riesco a passare in giro per i vari blogghy preferiti :)
    Faccio un saltino ecchettivedo? Ovviamente una ricettina da provare presto! eppoi...il nuovo header ^_^
    Mi piace, trovo che illumini di più il sito :))
    Appena torno mi spulcio gli arretrati ^_^
    Baci :)

  • Mariluna

    Ma sei stata bravissima apiegarli anch'io ci impazzisco sempre eppure la spiegazione sembra semplice...li adoro questi triangolini.
    Buona giornata ^_____^

  • NIGHTFAIRY

    Sfiziosissimi!ho da pcoo scoperto la pasta fillo, me li segno subito!

  • Cristina

    Devono essere davvero buoni.
    complimenti sei bravissima
    ciao un abbraccio

  • Nanny

    Quest'estato ho rivalutato la feta,l'ho utilizzata in molti piatti , questa tua versione è una vera tentazione,mi piace,appena trovo la pasta fillo provo la tua ricetta,sicuramente riscuoterà gran successo in casa mia ;)

  • Snoopy

    Adoro la feta..ti ruberò sicuramente la ricetta:)

  • Camomilla

    @ fiorix: grazie :)

    @ Daphne: ho cambiato un po' il template e l'header infatti, il blog aveva bisogno di aria nuova :)

    @ Mariluna: grazie mille, sembra così ma senza le foto passo passo non è facile spiegare questi procedimenti ;)
    Buona settimana cara!

    @ Nightfairy: bene, un bacione :*

    @ Cristina: grazie mille, un bacio :)

  • Camomilla

    @ Nanny: io la feta la adoro! La mangio anche semplicemente in insalata con le pesche e un po' di misticanza... trovo che sia davvero versatile come formaggio :)

    @ Snoopy: abbiamo in comune la passione per questo formaggio allora, fammi sapere!

  • Albertone

    @Nanny: fare la pasta fillo è facile e veloce (più che andare al supermercato, girarlo, resistere alle tentazioni, fare la fila alle casse...).
    L'ho fatta il giorno stesso in cui ho letto il post, quindi garantisco è facile, usando la ricetta di Carolina (modificata per togliere l'uovo).

    Scaldare 100 gr di acqua, 50 gr di burro e poco sale fino a fondere il burro.
    Impastare a 250 gr di farina fino ad ottenere un composto sodo. Mettere l'impasto, avvolto da pellicola, in frigo per 1/2 ora.
    Dividere in 8 palline e tirare il più fine possibile, magari usando la mitica macchina per la pasta a mano della Imperia.

    p.s.: Scusa Camomilla per il post così lungo.

  • Genny

    questi mi piacciono un sacco!:DDD

  • Camomilla

    @ Albertone: di niente, figurati, anzi buono a sapersi così quando ho un po' di tempo provo a farla anch'io ;)

    @ genny: mi fa piacere!

  • Mirtilla

    sono perfetti!!!
    amo anche io sperimentare con la pasta philo ;)