Home | About me | Indice delle ricette | Le mie foto | Copyright | Scrivimi | Feed RSS | Press | Links

giovedì 2 luglio 2009

Amarene + crema pasticciera = pizza ripiena



Seconda e ultima ricetta con le ciliegie (per quest’anno, of course), dopo il crumble di cui parlavamo qualche giorno fa infatti, oggi le vediamo comparire sempre in un dolce, che però questa volta trae ispirazione dal pugliese “bocconotto”.

Per essere più precisa le ciliegie (le mie erano sempre i famosi Duroni di Vignola) si trovano a comporre il ripieno di questa crostata insieme a due strati di crema pasticciera, che durante la cottura si fonderanno per creare un insieme denso e delicato, dove i sapori, acidulo della frutta e dolce della crema, si bilanciano a perfezione.

Vi lascio un paio di consigli: la crema pasticciera lasciatela un po' lenta, del tipo che appena notate il bollore potete toglierla dal fuoco, altrimenti farete un'immensa fatica a stenderla sullo strato di ciliegie in maniera abbastanza uniforme. Inoltre se disponete dell'apposito attrezzo per snocciolarle vi consiglio di utilizzarlo, altrimenti dovrete fare come me, tagliarle a metà una per una con un coltello affilato (senza mangiarle nel frattempo possibilmente eh...). Ultima cosa, nella ricetta originale è previsto un tempo di riposo della pasta frolla di circa trenta minuti, ma vi consiglio di farla anche la sera prima, in questo modo otterrete un impasto ben lavorabile (soprattutto con queste temperature).


Pizza ripiena di Amarene
(tratto da Sale & Pepe – Luglio 2008)

Ingredienti per 8 persone:

per la pasta:
350 g di farina 00
160 g di burro
160 g di zucchero semolato
3 tuorli
1 uova intero

per la crema:
250 ml di latte
3 tuorli
la scorza di ½ limone
60 g di zucchero semolato
40 g di maizena
200 g di amarene snocciolate (nel mio caso duroni di Vignola)

per decorare:
zucchero a velo


Procedimento:
Preparate la pasta: tagliate il burro freddo a cubetti e disponetelo nella ciotola della planetaria insieme allo zucchero semolato. Iniziate a lavorare a bassa velocità utilizzando il gancio a k, unite quindi i tuorli, l’uovo intero e da ultima la farina continuando ad impastare fino ad ottenere un composto omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola per alimenti e disponetelo in frigorifero a riposare per almeno 1 ora.

Nel frattempo preparate la crema: in una piccola casseruola portate a bollore il latte insieme alla scorza di mezzo limone (prelevate solo la parte bianca con l’ausilio di un pelapatate). In una ciotola lavorate i tuorli e lo zucchero con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto spumoso. Unite la maizena mescolando bene con un cucchiaio di legno e versate a filo il latte caldo continuando a rimestare. Ponete il tutto di nuovo sul fuoco in una casseruola di acciaio e fate addensare a fiamma bassa per circa 5 minuti (lasciatela un po’ lenta altrimenti farete fatica a stenderla). Spegnete e fate raffreddare coprendo la crema con la pellicola per alimenti in modo da evitare la formazione della patina superficiale.

Prendete il panetto di pasta e tagliatelo circa a metà, conservando quella restante in frigorifero a riposare. Stendetela su di un tagliere leggermente infarinato in un disco grande a sufficienza per rivestire fondo e bordi di uno stampo circolare da 24 cm da crostata ben imburrato. Bucherellate la pasta con i rebbi di una forchetta e disponetevi in maniera omogenea metà della crema preparata. Distribuitevi sopra le amarene snocciolate e tagliate a metà e coprite con la crema rimasta.

Ora stendete anche il secondo panetto di pasta in un disco che metterete sulla crostata avendo cura di sigillare bene i bordi. Fate cuocere nel forno già caldo a 200° per circa 40-45 minuti, coprendo la superficie del dolce con un foglio di alluminio se notate che tende a scurirsi troppo.

Fate raffreddare completamente, sformate la crostata, disponetela su di un piatto da portata e spolverizzate con lo zucchero a velo.

Vi ricordo che da domani, nel tardo pomeriggio (dalle 17.00 circa in poi), fino a sabato compreso, sarò a Mantova in veste di blogger ufficiale del Festival delle Passioni. Se vi siete persi il post nel quale ne ho parlato vi rimando qui oppure al sito della manifestazione, dove troverete tutte le informazioni del caso.

Mi raccomando seguitemi qui sul blog, perché farò un reportage dettagliato degli eventi ai quali parteciperò (degustazioni, performances, ecc). A chi, invece, mi verrà a trovare di persona dico che la mia postazione sarà presso la Loggia del Grano (dove c'è la sede della camera di commercio, per intenderci), se non mi trovate lì significa che sono in giro per il festival, armata di macchina fotografica :) In ogni caso vi aspetto numerosi, stay tuned!

49 commenti:

  • chia_76

    MMMMHHHHH che meraviglia!!!
    Bellissima e davvero invitante la torta!
    bravissima... Non ho amarene a casa ma sicuramente fra qualche amico di famiglia potrei recuperarne!!!
    BACIONE
    buon pomeriggio

  • laumo22

    Complimenti ho da poco scoperto il tuo blog... veramante bello con tante bellissime idee....ciao laura

  • Daphne

    Vero ormai il tempo delle amarene sta passando..e tu ne hai sfornata una meglio dell'altra! ^_^
    Baci*

  • Arietta

    Mmm, buona anche questa! Vista la concreta somiglianza con il bocconotto/pasticciotto pugliese direi che dovrebbe venire così anche la "torta pasticciotto"! A casa mia le avrebbero fatto una bella festa...ma immagino che anche nel tuo caso non sia andata sprecata ;-)
    In bocca al lupo per il festival!

  • tartina

    L'ho recuperata anch'io qualche giorno fa, questa ricetta :D

    Intrigantissima!

    *

  • The happy housewife

    Che meravigliosa bontà!! Devo assolutamente provarla!! Buon festival allora, degusta anche per me!

  • Sofy

    Bellissima questa torta!L'abbinamento amarene e crema mi fa letteralmente impazzire!complimenti per le tue ricette ne ho sperimentate un po' ed hanno fatto furore! Buon pomeriggio!

  • katty

    una torta a dir poco favolosa!!! bacioni!!

  • nutella

    Mi viene fame solo a leggere la ricetta...

  • BARBARA

    Dio mio, ma è stupendo questo dolce!
    Una curiosità: come mai si chiama pizza?

  • Mary

    Ho l'acquolina in bocca!

  • Camomilla

    @ Chia_76: non importa se non hai amarene, vanno bene anche altre varietà di ciliegie, son certa che verrà buonissima ugualmente.
    Allora ci sarai sabato?
    Un abbraccione e buon pomeriggio a te

    @ laumo22: benvenuta Laura!

    @ Daphne: ho cercato di approfittarne a più non posso delle ciliegie che avevo a disposizione in effetti ;)
    Un bacione

    @ Arietta: ti dico solo che l'ho portata ad una cena a casa di amici ed è stata spazzolata in pochi istanti... Crepi il lupo!

    @ tartina: concordo assolutamente con te ;)

  • Camomilla

    @ The happy housewife: grazie, degusterò tutto il degustabile promesso!

    @ Sofy: piacere di conoscerti :)
    Grazie per i complimenti, sono felice che le mie ricette abbiano fatto furore ^_^

    @ katty: grazie cara :)

    @ nutella: a me viene fame a guardare il tuo barattolo di nutella... la mangerei anche con i 33 gradi di oggi!

    @ Barbara: semplicemente credo che il termine "pizza" sia un sinonimo di dolce, torta. Infatti in alcune regioni d'Italia vengono chiamate in questo modo anche alcune ciambelle, famosissima è la pizza di Pasqua.

  • cristina

    ma che buona, Camo!!! :D da far girare la testa... tu e le tue torte!! mi fate ingrassare col solo pensiero!! :)
    ciao, ci sentiamo presto.. un bacio :*

  • Onde99

    E, come i muffin di Arietta, la tua crostata mi ricorda nuovamente che non ho comprato le ciliegie nemmeno a questa spesa!!! Giuro che se tornando a casa trovo il solito furgoncino che le vende a cassette, ne compro una e, tra dolci e spizzichi, mi cavo la voglia!!! Questo dolce è bellissimo e sono certa che sia anche molto buono: il rosso delle ciliegie, all'interno, fa uno splendido effetto! Ti rinnovo l'in bocca al lupo per domani!

  • stefi

    Mamma mia che squisitezza!!!!!!!
    Crema e ciliegie, favolosa!!!!!!

  • Saretta

    Vorrei che ci fossero tutto l'anno le cicliegie, per una ricetta come questa!
    bacioneeeeeee

  • Edi

    Talmente bella che quasi dispiace assaggiarla!! Talmente buona che una fetta non sarebbe abbastanza.. insomma.. c'è un conflitto di interessi qui!!
    Seguirò l'evento dal tuo blog ( troppo curiosa!!)
    Purtroppo mi capita di rado di venire fino a Mantova, ma è davvero una città incantevole pregna di arte e storia!

  • Okkidigatta

    ......ke squisitezza !!!! kisss

  • Camomilla

    @ Mary: bene :)

    @ cristina: hihihi dici che mi devo sentire in colpa? ;)

    @ Onde99: e fai bene a comprarle quelle ciliegie... anche solo per mangiarle così, nature! Ti confermo che questo dolce è piaciuto assai, i nostri amici hanno gradito molto non lasciandone nemmeno una briciola ;)
    Crepi il lupo cara!
    Ti abbraccio

    @ stefi: grazie :)

    @ Saretta: anche a me piacerebbe che ci fossero tutto l'anno, per utilizzarle in quanti più dolci mi è possibile :)

    @ Edi: eheheh grazie! Bene, allora ci ritroveremo qui da domani pomeriggio in poi ;) Concordo, Mantova è una città d'arte che merita davvero una visita!

  • paolaotto

    Posso io non provare questa meraviglia? é il connubio delle cose che più amo: ciliegia e crema pasticciera...Dev'essere divina. A domani. Paola

  • alessandra (raravis)

    Che bel blog, complimenti! Belle ricette, belle foto e, soprattutto, consigli e "dritte" preziosissime. Più che delle ciliegie, ho bisogno del denocciolatore che è l'unico attrezzo che mi manca, in mezzo a montagne di cose inutili che compro comunque, anche se so che non userò mai. E ho anche bisogno di un po' meno caldo, per trovare il coraggio di accendere il forno: ma la prox torta è questa qui, sicuro!
    Grazie
    alessandra

  • chia_76

    spero di esserci SI...
    Sto ancora aspettando di capire se mio marito lavora oppure no!
    ...
    se riusciamo a fare un giro ti trovo alla LOGGIA DEL GRANO???!!?
    incrocio le dita!
    BACIO

  • astrofiammante

    meravigliosa..meravigliosa...meravigliosa..e potrei continuare..ma preferirei azzannare una fetta!!! ^________^

  • Camomilla

    @ okkidigatta: grazie :)

    @ paolaotto: ho visto quella che hai realizzato tu, tratta da La Cucina Italiana se non sbaglio, e ti confesso che mi tenta tanto... se questo week end non avessi impegni quasi quasi la farei!
    A domani.

    @ alessandra (raravis): innanzitutto benvenuta e grazie per i complimenti. Il denocciolatore manca anche a me, credo di avere qualasiasi altro attrezzo/aggeggio, ma quello no.
    Qui a Bologna sta diluviando... sarebbe giusto giusto il tempo adatto ad accendere il forno!

    @ Chia_76: lo spero tanto anch'io. Esatto la mia postazione è alla Loggia del Grano (via Spagnoli), se non mi trovi lì sono in giro per il festival, aspettami!
    Incrocio le dita anch'io ;)

  • Betty

    de li zio sa... brava brava.
    un bacio.

  • sweetcook

    WOW!! Sto sbavando e non solo per questa pizza, ma per tutte le tue ultime preparazioni, purtroppo non riesco a passare con più frequenza, ma sappi che ti penso lo stesso ^_^

  • Sofy

    Anche a me fa molto piacere conoscerti!Allora: quiche cipolle e speck sparita, muffins prosciutto e formaggio spariti, stelline al pecorino e olive verdi sparite, quiche zucchine e speck con la pate a quiche di felder sparita!!!che dire...grazie!un bacio!

  • Federica

    Una vera delizia!!

  • Micaela

    Buonissima questa crostata, ma sai che non ho mai sentito parlare del bocconotto? Dev'essere buonissima, ciliegie e crema pasticciera è un abbinamento azzeccatissimo!!! Mi segno la ricetta! Un bacione

  • Ylenia

    Che deliziaaaa...quanto ne vorrei un pezzetto in questo momento...da noi(Salento) quello che dici tu si chiama "pasticciotto"...bye bye

  • Virò

    Allora buon viaggio e soprattutto "buona caccia"!

    Mi raccomando: torna con un gran bottino di foto, curiosità, ricettine e aneddoti...ma, soprattutto, divertiti!

  • kristel

    Che delizia! E ' da un sacco che voglio fare una crostata ma non con la marmellata, non con la cioccolata quindi questa mi sembra quella giusta. La provero' sicuramente!!

  • manu e silvia

    Una pizza dolce?! sei sempre unica!
    quella fettina mette proprio voglia di assaggiarla..le nostre le hai già messe da parte vero?
    prima o poi verremmo a reclamare un dolce anche per noi! ;)
    un bacione

  • Carolina

    Buonasera cara!
    Ma oggi allora sono stata proprio l'unica ad avere un sacco di problemi con Blogger?!?! Comportandomi come ho sempre fatto non ne voleva sapere di pubblicarmi il post, e dopo, quando si è degnato di farlo non l'ha trasmesso negli aggiornamenti... Non riesco a capire cosa sia successo.
    Questa delizia mi ha fatto venire l'acquolina in bocca...
    Qualche giorno fa mi sono stati regalati alcuni kg di duroni di Vignola. Alcuni sono stati mangiati e con altri ho preparato una ricetta sfiziosa, ma a lunghissimo termine...
    Buona serata!

  • lenny

    Adoro questo tipo di crostate che ammantano la crema e la frutta e si vestono di zucchero a velo.
    Bacioni e in bocca al lupo per il WE :))

  • Aiuolik

    Ci sono tanti dolci con le ciliegie in giro per i blog e io non ne ho mai (ancora?) provato uno...

  • Fantasilandia

    Ciauuuuuu Camy
    Che bontà questa torta di amarene, io le adoro, infatti d'estate (visto che mi piace da morire il sapore) faccio dei gran beveroni freschi al gusto di amarena.
    Questa tortina è assolutamente da provare!!!!
    Buonissimo Week-end
    Baci

  • chia_76

    Buongiorno tesoro... mio marito NON lavora domani!!!
    Non abbiamo ancora deciso i dettagli della gita... la manifestazione è tutto il giorno e anche la sera vero???!? Non ho avuto modo di leggere il programma nel dettaglio!!!
    BACIO

  • Camomilla

    @ astrofiammante: grazie carissima, un abbraccio!

    @ betty: grazie :)

    @ sweetcook: non ti preoccupare, è capitato anche a me ;) Un bacione!

    @ sofy: accipicchia ne hai provate di ricette! Mi fa piacere che abbiate apprezzato, davvero tanto.
    Baci

    @ federica: grazie bella :)

  • Camomilla

    @ Micaela: in base alla mie conoscenze risulta essere una preparazione tipica delle zone di Gallipoli, un bacio carissima :)

    @ Ylenia: grazie mille, un bacione!

    @ Virò: sul fatto che mi divertirò ci puoi giurare, così come sul reportage dettagliato. Speravo solo facesse un po' meno caldo... ormai si parte!

    @ kristel: di crostate senza la marmellata ne dovresti trovare diverse nel mio archivio, questa però avendo tra gli ingredienti le ciliegie è proprio di stagione ;) Fammi sapere!

    @ manu e silvia: ma grazie ragazze, ovvio che ho tenuto in serbo due fette per voi, no? ;)

  • Camomilla

    @ Carolina: buongiorno a te!
    Guarda ultimamente ho avuto non pochi problemi anch'io con blogger, i miei riguardano gli aggiornamenti, purtroppo non sono ancora riuscita a risolvere, ma ci sto lavorando su... sper che ci sistemeremo!
    Sono molto curiosa di vedere la tua ricetta con le ciliegie...
    Un abbraccio!

    @ lenny: crepi il lupo cara Lenny ;) Grazie per il sostegno!

    @ Aiuolik: io fossi in te rimedierei quanto prima allora ;)

    @ Fantasilandia: grazie, buon week end anche a te :)

    @ Chia_76: grandissima! Allora ti aspetto :)
    Il festival inizia alle 18 quindi è solo serale.
    A domani (mi fa strano dirti così sai?)...
    Un abbraccio

  • Valentina

    Complimenti per il tuo blog!! Le tue ricette sono fantastiche...
    Ti chiedo un consiglio. Hai qualche ricetta di doclci più "Light" da consigliarmi per l'estate? Sono una golosona , ma non voglio rinunciare alla linea.

    Grazie!!!!

  • Camomilla

    @ Valentina: benvenuta, grazie per i complimenti!
    I dolci che ho realizzato li trovi tutti in archivio, non so bene quale sia quello che si addica di più alle tue esigenze, quindi non mi sento di darti un consiglio.
    A presto!

  • Andrea

    complimenti camomilla! bel post e bel blog!

    x Valentina
    prova a vedere se questa fa al caso tuo: Zuppa di pesche con meringhe

    L'ho fatta a mia moglie che sta a dieta e le è piaciuta ;-)

  • Camomilla

    @ Andrea: benvenuto, ti ringrazio per i complimenti e per aver indicato una ricetta a Valentina :)

  • Simo

    Questo commento è stato eliminato dall'autore.

  • Simo

    ciao! non vedo l'ora di farla ! chissà pero se verrà buona come la tua! (dalle foto del tuo blog mi sa che sei una gran cuoca, oltre ad una brava fotografa!)
    baci Simona

  • Camomilla

    @ Simo: benvenuta! Guarda, non è difficile da realizzare, se comunque hai bisogno di qualche ulteriore chiarimento chiedimi pure :)
    A presto!