Home | About me | Indice delle ricette | Le mie foto | Copyright | Scrivimi | Feed RSS | Press | Links

venerdì 22 maggio 2009

Torta caprese?


Rivisitata, anomala, strana, addirittura blasfema, insomma ci siamo capiti! Lo premetto subito, perché non è senz’altro questa la ricetta originale e quindi non vorrei che qualcuno poi mi venisse a dire che non si prepara così gridando allo scandalo e facendomi passare per eretica. Io però ho trovato questa che mi ha troppo incuriosita e ci ho dovuto mettere il naso!

La torta caprese è un dolce tipico della cucina campana, a base di cioccolato fondente e mandorle, caratterizzato dall’assenza di farina e da una crosta croccante in contrapposizione alla morbidezza dell’interno. Come accade il più delle volte le fonti circa la sua invenzione sono discordanti, ma secondo quella più accreditata sembra che sia nata per caso, da un errore di un pasticcere caprese, Carmine di Fiore, che accidentalmente si dimenticò di aggiungere la farina in un dolce di mandorle che stava preparando per dei turisti (pare malavitosi) americani. Fortunatamente riscosse un grandissimo successo, anche perché mettiamo caso che non avessero gradito non so cosa gli sarebbe capitato…

Scherzi a parte, in questa variante, che ho trovato in uno dei miei libri di cucina, alla ricetta base vengono aggiunti degli aromi quali la vanillina, l’essenza di mandorla e anche un goccio di Amaretto di Saronno. Ma la cosa che è più strana è la presenza del lievito (e non nella misura di un cucchiaino, no, proprio una bustina intera) che ha permesso tuttavia un notevole sviluppo in altezza della torta e, a mio avviso, una migliore conservazione nel tempo.

Anche se non si tratta della vera caprese, sempre a patto che ne esista una, è un ottimo dolce davvero molto soffice, a tal punto che se si tagliano le fette troppo sottili si rompono. Molto piacevole per il contrasto di consistenze dato dalle mandorle tritate grossolanamente, ma soprattutto per il suo sapore e profumo davvero deliziosi, può essere realizzata seguendo anche numerose altre varianti, come quella alle nocciole, quella bianca al limone oppure utilizzando un altro tipo di liquore, lo Strega per citarne uno.

Ah nel frattempo se qualche anima pia invece volesse condividere con me la sua ricetta, può farmi un regalo immenso scrivendomela nei commenti a questo post, io mi sacrifico volentieri per provare quella che più mi convince!


TORTA CAPRESE [RIVISITATA]
(tratta da “Le Torte” - La grande cucina italiana – Il Giornale)

Ingredienti per 8 persone:
300 g di mandorle pelate
200 g di zucchero semolato
5 uova
100 g di burro
300 g di cioccolato fondente
3 cucchiai di fecola
2 bustine di vanillina
1 bustina di lievito per dolci
½ bicchiere di amaretto di Saronno
1 cucchiaio di aroma alla mandorla

Procedimento:
Servendovi del mixer tritate le mandorle piuttosto grossolanamente e raccoglietele in una ciotola insieme allo zucchero semolato, le uova e il liquore. Mescolate il tutto con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto gonfio, spumoso e omogeneo.

Ponete il cioccolato spezzettato e il burro tagliato a dadini in una casseruola e fateli fondere a bagnomaria, mescolando bene per amalgamarli. Versate il tutto a filo sul composto di uova mescolando continuamente con una frusta.

Incorporate il lievito, la vanillina, la fecola e l’essenza di mandorla amalgamandoli con cura all’impasto. Rivestite di carta da forno uno stampo a cerchio apribile da 24 cm di diametro (per farla aderire meglio bagnatela e strizzatela) e versatevi all’interno il composto. Fate cuocere nel forno già caldo a 180° statico per circa 50 minuti. Trascorso questo tempo fate la prova stecchino, il dolce dovrà risultare leggermente umido.

Estraete dal forno, fate raffreddare e sformate molto delicatamente, trasferite il dolce su di un piatto da portata e spolverizzate la superficie con abbondante zucchero a velo.

53 commenti:

  • Nadia

    Che onore!!! Sono la prima ...AHAhAhA!!! Camo, questa torta è fantastica, io ho provato la versione bassa, senza lievito, ma ti dirò che preferisco le torte alte, quelle basse mi mettono un pò di tristezza e mi fanno pensare che torta non sia venuta bene... Questa variante la trovo davvero un giusto compromesso tra la lievitazione delle torte soffici e la bontà e 'cioccolatosità' della caprese. La provo senz'altro e ovviamente ti dico... Un bacio. Ciao.

  • Fra

    Ammetto di non averla mai preparata, ma è da un po' di tempo che mi frulla per la testa l'idea di provare a fare quella al limone. Appena trovo una ricetta che mi convince mi metto all'opera. Nel frattempo mi godo, anche solo virtualmente, il tuo delizioso esperimento
    Un bacione e buon fine settimana
    fra

  • Denise

    La caprese la adoro, l'ho fatta un paio di volte ed ha sempre avuto un successone!!Grazie per questa rivisitazione!

  • Cianfresca

    E' un dolce che non ho mai provato a fare, credo semplicemente per pigrizia. Ma questo è un periodo molto attivo e non si può mai dire!

  • manu e silvia

    Ma sai che noi non l'abbiamo mai assaggiata!? saràanche la versione non originale, ma dev'essere porpio buonissima!
    un bacione

  • Saretta

    Io adoro la caprese ma..mangerei volenteri anche la Camo-version!!!!
    Bravissima
    Bacione

  • cristina

    parla una che non riesce a non "rivisitare" un dolce!! devo sempre cambiare qualcosa e aggiungerci qualcosa di mio... ma io credo fermamente che non ci sia nessun obbligo di seguire alla lettera una ricetta, esiste tuttavia la libertà creativa! :D la mia preferita...
    per quanto riguarda questa, non l'ho mai fatta nè assaggiata, magari questa è la volta buona...
    baci

  • Castagna e Albicocca

    Sarà per la bellezza delle foto, sarà per la tua bravura ma io questa caprese la rifarei proprio!
    Sono curiosa di vedere come viene con il lievito...dentro rimane sempre "umidiccia"?
    Castagna

  • Federica

    Ma che meraviglia!!! me la segno perchè deve essere eccezionale!!

  • Onde99

    E vero, che strana caprese!!! E mi stupisco moltissimo che il lievito, pur in assenza di farina, l'abbia fatto crescere, credevo che il lievito "prendesse" solo sulla farina, invece evidentemente... Comunque è bellissima, vedo che nemmeno tu, malgrado il caldo, desisti dal preparare cose cioccolatose!

  • Simo

    Sarà strana o rivisitata...ma a me piace un sacco ugualmente!
    Bacioni e b.week!

  • Camomilla

    @ Nadia: stai buona che con il fatto che non funzionano gli aggiornamenti mi era già venuta una tristezza...
    A me piacciono anche le torte basse, tipo la tenerina per farti un esempio, ma questa caprese è davvero anomala perchè è venuta eccezionalmente alta cosa che fatico ancora a spiegarmi...
    Fammi sapere allora, un bacione!

    @ Fra: anch'io è da un po' che ci penso a quella al limone, anche perchè non l'ho mai assaggiata e sono davvero curiosa di sapere com'è!
    Un bacio e buon fine settimana anche a te

    @ Denise: grazie a te!

    @ Cianfresca: esatto non si può mai dire e soprattutto non è molto lunga come preparazione... nessuna frolla o altro impasto da fare e temi di riposo da rispettare, non è poco non trovi?

    @ manu e silvia: allora non posso che consigliarvi di provarla ;)

  • Camomilla

    @ Saretta: grandissima, grazie mille!

    @ cristina: è vero esiste una libertà creativa, che utilizzo anch'io a volte, ma trovo che in certi casi rispettare una ricetta tradizionale sia anche un piacere... non so eh, questo è il mio personalissimo punto di vista ;) Un bacio

    @ Castagna e albicocca: sì dovrebbe rimanere un po' umida, ma non così tanto come la versione più tradizionale :)

    @ Federica: grazie, un bacione

  • chia_76

    Buongiorno...
    Che tortura vedere una torta così meravigliosa...e non poterla preparare qst weekend!!!
    Mmmhhh... davvero invitante!
    Mi ispira davvero tantissimo...
    COMPLIMENTI
    BACIONE GRANDE
    e buon weekend!

  • FairySkull

    che meraviglia !! si si, fai bene a specificare, perche'ce n'e'di gente che stressa con discorsi del tipo: ma non si fa cosi ! bravissima !!

  • Pinella

    Sappi che ne ho fatta una ancora piu' blasfema...sempre tratta da La Cucina Italiana (rivista) con liquore Strega ed una enormità di burro. DIVINA!!

  • Virò

    Sei grande! Proporre un dolce al cioccolato con le temperature di questi giorni potrebbe sembrare azzardato ma la caprese...è un cibo degli dei... Già che siamo in fase di rivisitazione potremmo gustarcela con un generoso ciuffo di panna montata fresca...e coccoliamoci un po', via!

    P.s. ho una cara amica campana che prepara la versione originale in modo magistrale...provo a farmi dare la ricetta e ti faccio sapere...

  • Camomilla

    @ Onde99: infatti io ne sono rimasta sorpresa proprio per lo stesso motivo, non credevo lievitasse in questo modo! Devi sapere che io del caldo non mi curo molto, continuo a cucinare cibo più invernale come se niente fosse ;)
    Buon fine settimana cara!

    p.s. : perdona lo sfogo stamattina da te, non sai quanto mi giravano!

    @ Simo: grazie allora, ne sono felice!
    Un bacio e buon week end anche a te

    @ Chia_76: ma buongiorno a te!
    Immaginavo mi avresti detto così, però dai puoi sempre farla quando torni, no? E' un dolce semplice, ma te lo consiglio!
    Beata te che vai a Villa Cedri... rilassati e divertiti anche per me!
    Un abbraccio!

    @ Fairyskull: eheheh allora non capitano solo a me... ;)
    Grazie!

  • Camomilla

    @ Pinella: benvenuta, non sai che piacere mi fa leggerti qui!
    Mi hai messo una grandissima curiosità per la tua versione burrosa e con lo Strega, vengo a vederla perchè sono certa che sia davvero divina ;)

    @ Virò: ben detto, è il cibo degli dei! Forse ancora non mi conosci, ma io cucino più sulla base del mio reale desiderio di assaggiare un piatto che seguendo il clima, cercando però sempre di rispettare la stagionalità dei prodotti quello sì... ragion per cui a casa mia il forno non va mai in ferie (tranne quando ci vado io ovviamente!). Ma sì vada anche per il ciuffetto di panna montata per rinfrescare il palato ;)
    Sei troppo gentile, attendo tue notizie allora (nel frattempo incrocio le dita)... grazie!

  • mikkey

    Ciao Camomilla, ho un premio per voi nel mio blog. Si prega di venire a prenderlo! Baci, Maria!

  • michela

    Sarà anche blasfema ma a me piace tantissimo anche nella tua versione.
    Mi segno tutto.
    ciao cara.

  • Anonimo

    Torta Caprese ricetta originale -x 10persone circa .

    250gr di burro morbido
    200gr di zucchero a velo
    250gr di mandorle di cui 150 in polvere e 100 in granella
    175gr di cioccolato fondente fuso tiepido
    15gr di farina per torte
    15gr di cacao amaro
    3tuorli e 3albumi montati a neve fermissima
    zucchero a velo per decorare qb

    Preparazione
    montare il burro morbido e a pezzetti con lo zucchero a velo.aggiungere le mandorle in polvere e la granella.quindi il cioccolato fuso tiepido,la poca farina setacciata e il cacao amaro.alla fine incorporare i rossi e poi gli albumi a neve fermissima. versare in una teglia (O cm 28)imburrata e infarinata.cuocere a 180 in forno gia’ caldo per 35′-40′.servire fredda spolverata di zucchero a velo.


    questa e' la versione originale. apprezzatissima !ma la tua mi sembra altrettanto buona !

    Brava ! Cari saluti,Marilla

  • Anonimo

    Caprese al limone

    Ingredienti e procedimenti nei vari passaggi.

    per lemulsione:

    3 tuorli duovo,
    100 g di olio extravergine doliva,
    3 g di sale.
    Con le fruste elettriche lavorare a lungo lemulsione.
    Poi metterla a riposo in frigo.

    Secondo passaggio:

    200 g di polvere di mandorle,
    120 g di zucchero al velo,
    100/150 g di cioccolato bianco(sciolto a bagnomaria con un p di latte)
    50 g di fecola di patate,
    1 bacca di vaniglia,
    100 g di limone candito,
    la buccia di un limone grattugiata.
    In serire in una ciotola gli ingredienti come da ordine,
    e frullare con le fruste a lungo e inserendo i due tipi di limone per ultimo.
    Mettere da parte.

    Terzo passaggio:

    3 albumi duovo,
    60 g di zucchero,
    3 g di lievito.
    Montare a lungo,deve venire una consitenza densa.
    Per preparare il limone candito:
    150 g di acqua,
    100 g di zucchero,
    100 g di buccia di limone tagliato a pezzi.
    Mettere il tutto in un pentolino e farli andare finche cè liguido.
    Poi farlo raffreddare.
    Prendere una tortiera da forno,con olio ben distribuito,
    una spolverata di fecola.Mischiare i composti dei tre passaggi
    con delicatezza con una paletta andando dal basso verso lalto,
    e mettere il tutto nella tortiera da forno.

    In forno a 170 per circa 35 minuti.

    Sfornare e impiattare per la decorazione,pu essere semplice
    con un disegno con del zucchero al velo,o accompagnata
    con del gelato allo yogurt,confettura di frutti di bosco,
    e limoni canditi.


    Limoni amalfitani ,mi raccomando;) ciao! Marilla

  • LittLe ConfectioneR

    purtroppo non so perche ma non ho ancora provato a fare la caprese, nonostante io sia calamitata da tutto cio che contiene cioccolato! in ogni caso la tua versione sembra ottima, anche perche adoro le torte alte!bravissima

  • Camomilla

    @ mikkey: benvenuta Maria! To ringrazio per il premio, passo subito a ritirarlo ;)

    @ michela: grazie cara, passa un buon fine settimana!

    @ Marilla: innanzitutto piacere di conoscerti e grazie di cuore per queste ricette, sei stata davvero gentilissima! In particolare mi ha molto colpita quella della caprese al limone che sono davvero curiosa di provare al più presto (sperando di trovare i profumatissimi limoni di Amalfi!).
    A presto!

    @ Little confectioner: ah allora devi rimediare al più presto... ;)

  • paola

    perchè??? io non ho ancora fatto la pappa e guardo questa torta meravigliosa...e mi domando...perchè non si materializza subito una profumata fetta di torta qui subito??? :0)

  • dolci a ...gogo!!!

    è decisamente buonissima e la devo provare secondo me nn è molto diversa dall'originale anzi:-)bacioni imma

  • Anonimo

    Ciao ,piacere mio!a presto con altre ricette . buon we!Marilla

  • Onde99

    Non devi affato scusarti per lo sfogo di stamani, anch'io ero molto arrabbiata per il malfunzionamento di blogger e per la conseguente mancanza di visite. Adesso, per fortuna, tutto sembra essersi sistemato, almeno mi pare, dal numero dei commenti... Anch'io in estate continuo a sfornare robetta pesante, non sono tipo da prosciutto e melone!

  • Camomilla

    @ paola: eheheh guarda se avessi il dono della telecinesi te la manderei proprio tutta intera! Ora mi concentro eh... ;)

    @ dolci a...gogo!: Imma se lo dici tu che sei napoletana mi fido! Se la provi sono curiosa di conoscere il tuo parere, un bacio!

    @ Marilla: grazie ancora, poco fa anche il mio ragazzo (che legge spesso i commenti) mi ha detto di aver messo gli occhi sulla caprese bianca, quindi credo proprio che entro un paio di settimane si farà ;)
    A presto!

    @ Onde99: naaa, nemmeno io ce la faccio a mangiare prosciutto e melone, meglio una bella vellutata, anche rovente ;) A propos, mi sa che stasera ne faccio un'altra! Sono incorregibile lo so...
    Per quanto riguarda il malfunzionamento di blogger con te sono stata anche calma, perchè ti assicuro che prima di scriverti (da sola) ho imprecato in turcomanno e ottomano... minacciando anche di chiudere il blog (!)... Spero che sta faccenda si risolva presto perchè ci sta creando non pochi disagi.
    Un abbraccio cara!

  • Juls

    Mai fatta, ma assaggiata una volta da un mio collega di salerno...
    quasi svenivo sulla scrivania da quanto era buona! peccato abbia cambiato lavoro e non riesca più a reperire la ricetta!

    quanto al malfunzionamento di blogger, io mi sto avvilendo.. sul mio blog passano i rotoli di paglia come nelle cittadine del west dal deserto che c'è!
    baci

  • Elga

    Io la trovo irresistibile! Mi hai fato venire voglia di infornarne una:)

  • katty

    una torta da favola!!complimenti!

  • Carolina

    Buon pomeriggio!
    Ok, non griderò allo scandalo, perché mi sembra molto buona anche questa versione... Da provare come alternativa alla classica.
    Mi piace molto la tua alzatina...
    Ottima anche la scelta dello sfondo celeste... È perfetto con il color cioccolato della torta e il bianco della porcellana.
    Insomma, sempre bravissima!
    Ti auguro un buon fine settimana.

  • Cuoche dell'altro mondo

    A me piace "stravolgere" un po' le ricette + classiche, dandogli un tocco personale. Una simil caprese la feci anche io, aggiungendo del cardamomo che secondo me si abbina molto bene al cioccolato.
    Molto profumata la tua rivisitazione.
    Un bacione
    Alex

  • germana

    Se questa torta é blasfema..
    La farò sicuramente.
    un bacio e buon we

  • dada

    A parte che non so' se esiste LA ricetta della caprese, come tanti dolci tradizionali, ognuno ha la sua. La presenza del lievito e della fecola dà effettivamente morbidezza all'impasto. Ad ogni modo la tua è strepitosa( ben presentata ;-), me la mangerei, adesso, a colazione!!

  • Micaela

    ciao carissima passo al volo per un saluto perchè sono di corsissima!!! complimenti per la caprese, la adoro!!! proverò anche la tua ricetta! un bacione.

  • Lo

    bhe sarà blasfema ma deve essere ottima! un bacione

  • Anonimo

    La caprese è sempre un successo assicurato...ma..d'estate?
    mi piacerebbe vedere quella al limone baci
    C.Pollice

  • Pasquy

    Che caprese meravigliosa... e sicuramente buonissimaaaaaaaaaaa!!!!! wow ne mangerei prorpio una fetta baci Pasquy

  • Esmé

    Be', visto che vuoi prendere un Master in Capresologia, ti mando anche la mia. Inutile dire che per me è l'ideale...

    http://oradicena.blogspot.com/2007/05/caprese.html

    La ricetta è quella da puristi, però anch'io non sempre resisto alla personalizzazione e spesso imbastardisco con un cucchiaio di Triple sec. E ultimamente la servo con una spolverata leggera di scorzette d'arancia candite tagliate a julienne finissima, posate sopra allo zucchero a velo.

  • NIGHTFAIRY

    Non so se sia blasfema, ma di certo é buonissima!

  • Camomilla

    @ Juls: un vero peccato non rientrare in possesso di quella ricetta...
    Il malfunzionamento di blogger mi sta facendo a dir poco imbestialire, non bisogna avvilirsi anche se capisco che non è facile. Speriamo che tutta questa faccenda degli aggiornamenti si sistemi al più presto!
    Baci

    @ Elga: eheheh grazie cara :*

    @ katty: grazie, buona giornata :)

    @ Carolina: ma buongiorno mia cara!
    La mia alzatina è nuova e ne vado molto fiera, ha anche l'apposita cupola per riparare i dolci, pensa che qui a casa mia ogni occasione è buona per farne sfoggio!
    L'abbinamento cromatico tra il marrone e il celeste è uno dei miei preferiti e credo che stia bene anche in questo genere di foto ;)
    Un abbraccio e buona settimana!

    @ Cuoche dell'altro mondo: ecco Alex, come al solito sei riuscita a metterci quel tocco in più che rende questa torta ancora più speciale... a casa ce l'ho il cardamomo, devo iniziare ad usarlo!
    Un bacione

  • Camomilla

    @ germana: mi fa piacere che la proverai, fammi sapere!
    Un bacio

    @ dada: infatti, come dicevo nel post, non credo che esista una sola ricetta, però ero davvero curiosa di sapere come la preparano i miei lettori ;)
    Grazie, baci!

    @ Micaela: ti ringrazio carissima, come ti capisco il tempo è davvero tiranno ;)
    :*

    @ Lo: ma grassie, buona giornata!

    @ Concetta Pollice: ciao Concetta, la ricetta di quella al limone incuriosisce anche me e credo che presto proverò quella di Marilla che è stata un vero colpo di fulmine...

  • Camomilla

    @ Pasquy: benvenuta!

    @ Esmè: ciao, piacere di conoscerti! Eheheh il master in capresologia spero di prenderlo a questo punto, con tutte le idee e ricette che mi sono pervenute ormai questo dolce non dovrebbe avere più segreti per me ;)
    Grazie per aver condiviso con me la tua versione, mi piace molto!
    Ottima anche la tua personalizzazione con le scorzette di arancia, che con il loro aroma si sposano davvero bene con il cioccolato.
    A presto!

    @ Nightfairy: grazie tesoro, un abbraccio!

  • Anonimo

    Ciao.la versione originale della Caprese e' quella senza aggiunte personalizzate ovviamente .quindi solo mandorle cioccolato burro uova zucchero e pochissima farina .deve risultare bassa 2 dita e poco piu', umidiccia all'interno.una volta raffreddatasi ,diventa piu' compatta.la parte esterna nn diventa croccante,ma deve sbriciolarsi al taglio e d'estate dalle mie parti e cioe' dove e' nata -la Costa Sorrentina-si serve al massimo con una pallina di gelato vaniglia,o fior di latte .
    tutto qui .a noi,per tradizione, piace cosi' 'nature'.

    Rosaria

  • Anonimo

    Cerchi una ricetta? Trovala inserendo il nome... cosa vuoi cercare? Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:
    Contenuti principali di questa pagina
    Menu correlati a questa pagina
    Menu principale del sito
    Menu sezioni in evidenza
    Menu di servizio del sito

    --------------------------------------------------------------------------------
    Sezioni principali del Giornale
    ------------------------------------------------------------------

    Melanzane Con La Cioccolata

    Ingredienti per 10 persone
    1kg di melanzane lunghe di misura regolare
    6uova
    400gr di cioccolato fondente
    100gr di mandorle tostate e tritate grossolanamente
    100gr di amaretti sbriciolati
    cedro candito a cubetti
    cacao amaro in polvere
    una tazza di latte
    olio per friggere
    farina q.b.

    Preparazione:

    preparate le melanzane come per la parmigiana.tagliatele a fette lunghe non troppo sottili. infarinatele e passatele nelle uova battute,dopodiche' friggetele in abbondante olio bollente .fatele scolare su carta assorbente e lasciatele raffreddare.

    nel frattempo sciogliete il cioccolato fondente ,aggiungete il latte ,lasciate che il composto sia ben denso.raffreddatelo e tenetolo da parte.

    intanto preparate una pirofila di media grandezza a bordi alti.quelle in alluminio vanno benissimo. cospargete il fondo con un po di mandorle e amaretti .

    prendete le melanzane intigetele per intero (aiutatevi con una forchetta o pinza da cucina) nel cioccolato,fatele scolare un secondo e iniziate a disporle in ordine come per la classica parmigiana.
    ad ogni strato ricordate di aggiungere le mandorle,gli amaretti ,il cedro candito. via via fino a finire con l'ultimo strato di melanzane -amaretti,canditi e mandorle. tenete i vari strati ben serrati tra di loro.se avanza del cioccolato fuso versarlo sopra .mettere la pirofila in frigorifero per almeno un giorno.servire ben freddo spolverizzato di cacao


    Da provare ,mi raccomando le melanzane ideali per questo dessert sono quelle lunghe ,che arrivano dal sud .

    ciao ,cari saluti M.

  • Camomilla

    @ Rosaria: benvenuta! Quindi niente liquore, niente aromi insomma... dato che sei del posto vorrei chiederti se è vero che ci andrebbe qualche fetta biscottata sbriciolata in mezzo all'impasto, ti risulta? Grazie mille per aver dato il tuo contributo!

    @ M.: grazie per la ricetta, la terrò sicuramente presente, però non è una caprese come da oggetto di questo post :)
    A presto!

  • vincent

    Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

  • Camomilla

    @ Vincent: benvenuto :)
    Grazie per i complimenti, ti ricordo che il mio blog è già inserito nelle liste di Ptitchef.
    Un caro saluto!

  • mammamanga

    Eresia!!! Scandalo!!!
    :D
    Chiaramente scherzo :) Io abito a Capri da 10 anni ed ho provato non so quanti tipi di caprese (ognuno qui ha la sua ricetta), però la tua versione è da provare assolutamente!
    Mi ha fatto venire l'acquolina
    :)
    baci

  • Camomilla

    @ mammamanga: benvenuta! Immagino che, come nella maggior parte delle ricette della tradizione, non esista la ricetta per eccellenza e che ogni famiglia abbia la sua. Questa secondo me è una buona variante, spero che gradirai :)